Gli alberghi più infestati della Gran Bretagna: A caccia di fantasmi!

26 Mar , 2012  

gli alberghi più infestati fantasmi

Dopo aver dedicato molti articoli ai posti più infestati dai fantasmi in Italia e nel mondo, è arrivato il momento di parlarvi degli alberghi più infestati! Scricchiolii sinistri, rumore di passi nel buio della notte e strane apparizioni disturbano il sonno dei turisti che scelgono di passare le vacanze in vecchi castelli e hotel famosi in tutto il mondo per essere infestati dai fantasmi. Solo una trovata pubblicitaria? Può darsi, ma qualche brivido di paura può sorprendere anche il più scettico dei viaggiatori in queste stanze suggestive.



L’Inghilterra è sicuramente una delle mete preferite dai cacciatori di fantasmi, soprattutto girovagando nel verde delle campagne non è difficile imbattersi in castelli e ville che tra gli inquilini possono vantare qualche spiritello. La scelta è così ampia che è possibile visitare tutto il paese dormendo esclusivamente in camere infestate dai fantasmi e su hauntedrooms.co.uk si può scegliere tra diverse proposte in tutta la Gran Bretagna, Londra compresa.

I fantasmi infatti non disdegnano certo la capitale e anche il lussuoso Langham Hotel nasconde oscuri segreti. Questo albergo, costruito nel 1865, vanta infatti numerose apparizioni regolari di almeno cinque spiriti. Il fantasma più celebre è quello di un nobile tedesco che trovò la morte lanciandosi da una delle finestre dell’hotel, a quanto pare molti ospiti sostengono di averlo visto attraversare pareti e mura mentre la temperatura improvvisamente si abbassa. La camera più infestata dell’hotel è la 333 dove un noto giornalista della BBC giura di aver visto uno spaventoso spirito vestito con abiti vittoriani.

A Shrewsbury, una delle città più infestate di tutta la Gran Bretagna, il Prince Rupert Hotel è il posto perfetto per pernottare se si vuole provare il brivido di un avvistamento paranormale. Basterebbe l’aspetto della città, con le sue stanze medievale e gli angoli bui, per terrorizzare i turisti più impavidi ma sono le oltre 500 storie di fantasmi ad attirare qui i viaggiatori appassionati del genere. Nella stanza 6 dell’hotel appare spesso ad esempio lo spirito di una sposa lasciata dal marito dopo la prima notte di nozze, si dice che si sia impiccata proprio qui e che da allora si diverta a spostare gli oggetti.

Il Kirkstone Pass Inn di Cumbria non è certo da meno in quanto a racconti spaventosi, di cui molti riguardano spiriti di viaggiatori che incontrarono la morte durante il loro cammino. Una delle protagoniste di queste storie è una certa Ruth Ray, in viaggio con il figlioletto, fu sorpresa da una tempesta di neve e che per questo fu ritrovata morta, mentre il bambino sopravvisse.

hotel-infestati-gran-bretagnaIn quanto a fantasmi la Scozia non può certo sfigurare, il Borthwick Castle di Edimburgo ad esempio è stato oggetto di indagini paranormali che hanno dimostrato strane attività, grazie anche a registrazioni di voci e di rumori. Una leggenda racconta che una giovane serva partorì un bambino, figlio illegittimo di Lord Borthwick, il quale pensò bene di uccidere entrambi per evitare scandali, ma lo spirito della ragazza ancora oggi si concede qualche apparizione per terrorizzare i turisti.

L’albergo più infestato del Regno Unito però è sicuramente l’ Ettington Park Hotel di Stratford-Upon-Avon, cittadina famosa soprattutto per aver dato i natali a William Shakespeare, tanto che sia gli ospiti che il personale sostengono spesso di aver avvistato gli stessi strani personaggi in giro per la struttura. Il fantasma più famoso dell’hotel è però quello di una donna vestita in abito bianco, si dice che scivoli lungo i corridoi per poi sparire nelle pareti e si crede che si tratti di una ex governante conosciuta come Lady Emma.



, , , , , , , , ,

By  -        
Turistagratis è un comparatore di ricerca voli lowcost e hotel. Inoltre ci teniamo a darvi ogni giorno informazioni utili e articoli su destinazioni turistiche e consigli di viaggio, per farvi viaggiare in modo economico e del tutto sicuro.



Non perderti nemmeno un articolo

Vuoi restare sempre informato sulle ultime offerte e notizie per viaggiare lowcost?
Iscriviti Gratis alla nostra newsletter: