Consigli per gli acquisti, attenzione al souvenir!

28 Mar , 2012  

consigli per comprare un souvenir perfetto

Dopo la nostra piccola guida su come trovare il souvenir perfetto, continuano i consigli per portarsi a casa i tanti agoniati oggettini ricordo dei nostri viaggi. Per molti viaggiatori il souvenir è un chiodo fisso che li accompagna dalla partenza fino al ritorno perché l’acquisto di questo regalo speciale, che sia per sé o che sia per amici e parenti, è parte integrante della vacanza e la rappresenterà per sempre. Ecco perché la scelta di un souvenir non deve essere presa sotto gamba, ma basta qualche piccolo accorgimento per comprare l’oggetto perfetto e soprattutto per evitare di avere spiacevoli sorprese alla dogana.



1. Spazio all’artigianato locale

E’ la regola numero uno per un’infinità di motivi. Per prima cosa comprando un oggetto di artigianato si entra in possesso di un oggetto unico e significativo, in più allo stesso tempo si sostiene l’economia locale. Meglio evitare quindi gli oggetti fabbricati in serie per la gioia dei turisti meno attenti e cercare i nostri souvenir lontano dai negozi specializzati. In molti luoghi esistono cooperative nate appositamente per garantire prodotti di qualità a un prezzo conveniente.

2. Occhio al peso e all’ingombro

Sarà capitato a tutti, almeno una volta nella vita, di innamorarsi di oggetti enormi o particolarmente pesanti. Se la compagnia lo permette si può comprare un bagaglio di emergenza e imbarcare l’ingombrante souvenir, ma a volte è meglio chiedere al negoziante se è possibile spedire l’articolo in questione. Spesso infatti il venditore abituato a trattare con i turisti si organizza e pensa alla spedizione, è l’esempio classico del mercante dei tappeti che in genere offre questo servizio evitando perplessità e problemi al turista spendaccione.

3. Conoscere la legge in materia

Paese che vai, legge che trovi ed è davvero importante conoscere bene quelle in materia di souvenir, perché superficialità e comportamenti disonesti sono puniti severamente con il sequestro, multe salate e in certi casi l’arresto. Un’attenzione speciale deve essere posta per gli oggetti che contengono parti di origine animale, ma in alcuni casi anche vegetale, meglio informarsi prima dell’acquisto quindi. Anche oggetti preziosi o antichi richiedono attenzione, spesso infatti verranno tassati al momento dell’uscita ed è quindi bene chiedersi se valga la pena acquistarli. Infine le opere d’arte, a Cuba ad esempio è necessario pagare una piccola tassa di circa 5 euro, per farle uscire da paese e questo indipendentemente dal valore dell’opera.

souvenir di viaggi e vacanze

4. Attenzione agli odori

Spezie e sigari sono esempi di souvenir perfetti e quasi sempre graditi, ma attenzione perché potrebbero scatenare un inferno olfattivo nella valigia. Il consiglio è quindi quello di tenere oggetti particolarmente profumati fuori dalla valigia o accuratamente sigillati, soprattutto se vengono acquistati all’inizio del viaggio e non si ha la possibilità di lavare i propri vestiti.

5. Occhio alle truffe

Soprattutto dove il turismo è particolarmente presente piccoli e grandi truffatori cercano di approfittarsi dell’ingenuità dei forestieri per vendere qualsiasi tipo di oggetto o di servizio. Per difendersi dai truffatori purtroppo non esiste una regola generale, il buon senso però aiuta sempre e un po’ di diffidenza a volte può evitare problemi anche al turista più credulone.

6. Ultimo consiglio, ma non meno importante

Comprare souvenir non è obbligatorio. A volte fotografie e residui come monete, biglietti o volantini sono sufficienti a farci ricordare per sempre il viaggio, inutile quindi rovinarsi la vacanza cercando invano un oggetto che la rappresenti o regali che non verranno apprezzati, meglio conservare o raccogliere piccole oggetti legati a episodi in particolare.



, , , , , , ,

By  -        
Turistagratis è un comparatore di ricerca voli lowcost e hotel. Inoltre ci teniamo a darvi ogni giorno informazioni utili e articoli su destinazioni turistiche e consigli di viaggio, per farvi viaggiare in modo economico e del tutto sicuro.



  • Angelo

    Ogni “maledetto” viaggio rispunta il souvenir da portare alla mamma, alla nonna agli amici..dici bene, meglio fare le foto. Non c’è ricordo migliore di un’istantanea che puoi vedere quante volte vuoi 😉

Non perderti nemmeno un articolo

Vuoi restare sempre informato sulle ultime offerte e notizie per viaggiare lowcost?
Iscriviti Gratis alla nostra newsletter: