Consigli per un bagaglio a mano piccolo, leggero e sicuro

8 Feb , 2012  

fare bagaglio a mano

Preparare la valigia prima di una partenza diventa ogni giorno più complicato e non solo per gli eterni indecisi che non sanno mai cosa portare via. Le restrizioni, soprattutto con le compagnie aeree low cost, infatti sono sempre più rigide ed è bene conoscerle per preparare il bagaglio a mano in modo rigoroso, in modo da non avere brutte sorprese prima dell’imbarco.



Occorre quindi essere abbastanza metodici e precisi perché un centimetro di più o qualche etto di troppo potrebbe costarci quanto il biglietto aereo. Mentre per la valigia che imbarchiamo le regole sono poche e facili da rispettare, per il bagaglio a mano si deve prestare molta attenzione e rispettare rigorosamente alcune regole.

Materiali liquidi

Le limitazioni riguardo il trasporto di sostanze liquide sono state introdotte nel 2006 per motivi di sicurezza, per evitare che terroristi imbarchino esplosivi in forma liquida. Per quanto questa legge possa sembrare controversa, non resta che preparare i nostri liquidi da subito per evitare di allungare ulteriormente la fila durante i controlli o di vederci buttare via davanti agli occhi preziosi flaconi. Quindi se abbiamo intenzione di imbarcare una valigia in stiva si potrà tranquillamente infilare dentro tutto ciò che non è solido, se con sé invece si ha solo un piccolo trolley (bagaglio a mano) allora non ci resta che limitarne la quantità e preparare tutto negli appositi sacchetti trasparenti, con capacità massima di un litro, e in piccole boccette con capienza massima di 100 millilitri.

Anche i cosmetici densi come il fondotinta e le sostanze cremose sono considerati liquidi, mentre chiaramente i medicinali possono essere trasportati fuori dai sacchetti ed esistono eccezioni analoghe. Dopo i controlli è possibile comprare liquidi e portarli con sé senza problemi, ma se si ha in programma uno scalo con nuovi controlli dovremo buttare via tutto.

Oggetti vietati

Sempre per motivi di sicurezza esiste un lungo elenco di oggetti vietati che dobbiamo necessariamente imbarcare o, eventualmente, lasciare a casa e comprare in loco perché considerati potenzialmente pericolosi. Anche se pochi vedono un’arma da dirottamento in un tagliaunghie, molti insospettabili oggetti sono compresi nel divieto quindi è bene leggere bene la lista completa presente nei siti di tutte le compagnie aeree.

Dimensioni bagaglio

Acquistando una piccola valigia o uno zaino destinati a diventare bagagli a mano è buona norma, nel caso in cui non ci sia esplicitamente scritto, se le dimensioni siano adatte allo scopo, in modo che entrino agevolmente nella cappelliera dell’aereo. In genere le dimensioni standard sono cm 55x40x25, incluse rotelline, manici o piedini.

controllo valigia

Peso bagaglio

Il peso del bagaglio a mano può variare a seconda della compagnia, per sicurezza è bene leggere bene le condizioni quando si acquista il biglietto on-line e chiedere se si hanno dei dubbi perché basta superare il limite di pochissimo per essere sanzionati.
Fortunatamente i trolley sono in materiali sempre più leggeri, ma esistono anche leggerissime sacche in tela con le dimensioni standard del bagaglio a mano. In definitiva possiamo affermare che il peso medio accettato, varia dai 7,5 kg ai 15 kg accettati da Ryanair.

Un ultimo consiglio, molte compagnie lowcost permettono di portare a bordo solamente un bagaglio a mano e non consentono di avere nient’altro, nemmeno una borsetta, una shopper o la custodia del proprio pc portatile. Quindi è sempre bene lasciare un po’ di spazio per qualsiasi cosa dovremo mettere dentro all’ultimo secondo, souvenir compresi.



, , , , , , ,

By  -        
Turistagratis è un comparatore di ricerca voli lowcost e hotel. Inoltre ci teniamo a darvi ogni giorno informazioni utili e articoli su destinazioni turistiche e consigli di viaggio, per farvi viaggiare in modo economico e del tutto sicuro.



Non perderti nemmeno un articolo

Vuoi restare sempre informato sulle ultime offerte e notizie per viaggiare lowcost?
Iscriviti Gratis alla nostra newsletter: