visitare New York in inverno

Consigli per visitare New York nella stagione fredda

3 Feb , 2014  

visitare New York in inverno

A mio parere, visitare New York nel bel mezzo di un’ondata di freddo può diventare una missione un po ‘rischiosa, soprattutto se non si è preparati al clima gelido della Grande Mela. Recentemente abbiamo sentito dell’ ondata di gelo che ha colpito gli Stati Uniti e New York, con temperature che a New York sono scese perfino al disotto dei 20 gradi sotto zero, trasformando la city in un paesaggio siberiano.



Tradizionalmente, molti turisti si mettono in viaggio per gli Stati Uniti in questo periodo invernale dell’anno approfittando dei buoni prezzi aerei e del vantaggioso tasso di cambio euro dollaro, e forse ora che le temperature cominciano a recuperare,-ora sono attorno ai 4 ° C –  anche voi avete progettato di attraversare l’Atlantico e trascorrere qualche giorno per visitare la Grande Mela. In tal caso, è necessario coprirsi bene, perché la differenza di temperatura, anche se il termometro inizia a salire intorno ad una cifra accettabile, è tremenda.

Il consiglio principale è quello di camminare il meno possibile in strada, oltre che per il freddo anche per il fenomeno del ghiaccio a terra che aumenta di molto il rischio di cadute e distorsioni. Ma passiamo ad alcune dritte utili vere e proprie!

New York sotto la neve

Quali vestiti indossare e come proteggersi dal freddo?

Se andate a visitare New York in piena stagione fredda, è consigliabile utilizzare un corretto abbigliamento termico , per aiutarvi a isolare la propria temperatura, senza arrecare però un’ eccessiva sudorazione, perché sudando sotto strati di vestiti, l’umidità potrebbe provocarvi un raffreddore e passare una vacanza a letto in un hotel di NewYork non è una bella esperienza.

E ‘importante che sciarpe, cappelli, guanti e altri oggetti siano composti di Thinsulate, Goretex o altro materiale di qualità termica . Per le strade di New York li troverete senza nessun problema. La scarpa deve essere confortevole per camminare, ma dovete considerare che è molto comune trovare ghiaccio sulle strade che possono avere superfici molto scivolose. Così dovreste portare stivali foderati e naturalmente con le suole composte di materiale anti scivolo che abbiano una buona aderenza per evitare il rischio di cadute o distorsioni.

Per quanto riguarda la biancheria intima , è importante indossare calze spesse per aiutarci a mantenere una buona temperatura anche se io consiglio di portare delle coppie di ricambio nello zaino o nella borsa nel caso in cui ci si bagna per strada e permettervi di cambiarvi al primo punto di ristoro.

newyork consigli per il freddo

In ogni caso, la sensazione di freddo è molto importante perché i venti vi colpiranno in modo fastidioso da qualunque parte vengano . Se vengono da nord, (freddi e secchi) o se sono da sud, (umidi), in entrambi i casi faranno aumentare la sensazione di freddo, e abbassare la temperatura del termometro di molti gradi.

Per quanto riguarda la testa , non dimenticatevi di proteggerla con berretti o cappelli, ed è anche consigliabile coprire bene  le orecchie con le cuffie o sciarpe di lana, o in pochi minuti l’ attività fredda dei venti ve le avranno praticamente congelate.

Spero che questi consigli per visitare New York nel bel mezzo di un’ondata di freddo vi servano a rendere l’esperienza più sopportabile per un tour in una delle città più magiche al mondo. Ultimo consiglio bonus, se volete riscaldarvi nel bel mezzo delle strade newyorkesi , non c’è niente di meglio che una bella pattinata sul ghiaccio al Rockefeller Center o a Central Park.



, , ,

By  -        
Turistagratis è un comparatore di ricerca voli lowcost e hotel. Inoltre ci teniamo a darvi ogni giorno informazioni utili e articoli su destinazioni turistiche e consigli di viaggio, per farvi viaggiare in modo economico e del tutto sicuro.



Non perderti nemmeno un articolo

Vuoi restare sempre informato sulle ultime offerte e notizie per viaggiare lowcost?
Iscriviti Gratis alla nostra newsletter: