Viaggiare sicuri grazie a vaccinazioni e profilassi

22 Gen , 2012  

viaggiare-sicuri-vaccini

Prenotare spostamenti e alberghi, preparare le valigie, cambiare il denaro da portare con sé costituiscono solo una piccola parte della preparazione che anticipa un viaggio. Per viaggiare sicuri in certe mete e in determinati periodi è necessaria un’attenzione in più per una fase particolarmente delicata e che richiede la consultazione di specialisti.



Per visitare alcuni paesi infatti sono necessarie alcune vaccinazioni e profilassi, in alcuni casi obbligatorie, in altre semplicemente consigliate in quanto il rischio di contrarre malattie può essere più o meno alto. L’importante è informarsi bene presso le A.S.L. della propria città o il proprio medico curante, ma soprattutto è fondamentale farlo in tempo perché alcuni vaccini e profilassi per il viaggio devono essere somministrati già da alcune settimane prima della partenza, prima di prenotare una vacanza last-minute in un paese esotico è bene quindi accertarsi che di avere il tempo per tutte le precauzioni sanitarie.

Mentre il certificato di vaccinazione per il vaiolo e per il colera non è più richiesto in nessun paese, particolare attenzione è richiesta per la febbre gialla e per la malaria, malattie diffuse soprattutto durante le stagioni particolarmente umide in quanto uno dei principali veicoli  è la zanzara.

Per quanto riguarda la febbre gialla è consigliabile conservare il certificato anche dopo il viaggio in quanto il vaccino, che ha un’efficacia pari al 100%, ha una durata di 10 anni. La vaccinazione è fortemente raccomandata in molti paesi, anche se non sempre viene richiesta esplicitamente, soprattutto considerando che i casi fatali sono superiori al 60%.

La questione malaria è un po’ più complicata perché attualmente non esiste un vero e proprio vaccino che aiuti a prevenire questa malattia, ma in alcuni paesi è obbligatorio sottoporsi a una specifica profilassi. Poiché queste misure presentano spesso effetti collaterali più o meno leggeri, il consiglio è di sottoporvisi solo nel caso in cui il rischio di contrarre la malattia sia concreto. Il sistema migliore per non ammalarsi di malaria rimane evitare le punture di zanzara, grazie a specifici repellenti e all’uso di zanzariere, soprattutto durante le ore notturne.

Per informazioni più precise è fondamentale rivolgersi a un medico e documentarsi bene nel sito del Ministero della Salute, che contiene una specifica sezione dov’è possibile documentarsi nazione per nazione su tutti i vaccini e le precauzioni da prendere per viaggiare sicuri.



, , , , , , , , ,

By  -        
Turistagratis è un comparatore di ricerca voli lowcost e hotel. Inoltre ci teniamo a darvi ogni giorno informazioni utili e articoli su destinazioni turistiche e consigli di viaggio, per farvi viaggiare in modo economico e del tutto sicuro.



Non perderti nemmeno un articolo

Vuoi restare sempre informato sulle ultime offerte e notizie per viaggiare lowcost?
Iscriviti Gratis alla nostra newsletter: