Febbraio a Milano tra San Valentino e il Carnevale Ambrosiano

8 Feb , 2012  

carnevale ambrosiano

Quello che è appena cominciato si prospetta un febbraio scoppiettante in quel di Milano, la città infatti è pronta per festeggiare il tradizionale Carnevale Ambrosiano ma anche per offrirsi agli innamorati, in un’insolita veste romantica, come location ideale per San Valentino 2012.
Quest’anno il capoluogo lombardo ha quindi deciso di dedicare a tutte le coppie uno spazio nel sito turistico della città , dove sono raccolti consigli e suggerimenti per trascorrere il più romantico dei giorni in giro per Milano.



Chi vorrà potrà addirittura toccare il cielo con un dito, ovviamente salendo sul tetto del Duomo per giurarsi amore eterno tra le guglie del più famoso monumento milanese. Per una cena o un pranzo speciale il posto giusto è il Tram ATMosfera, un originale ristorante su rotaia che grazie all’arredamento storico regala ai suoi passeggeri un vero e proprio viaggio nel passato. Per chi non ama i pasti itineranti il consiglio è di provare il ristorante del Museo del Novecento, magari dopo una visita a questa eclettica esposizione.

E per chi non ha ancora trovato l’amore? I single si consoleranno certo durante il Carnevale Ambrosiano che animerà tutta la città dal 23 al 25 febbraio e come sempre avrà come principale protagonista Meneghino, la tradizionale maschera Milanese che rappresenta un servo amato dal popolo, dai poeti e dai commediografi.

Le date di questo Carnevale in effetti sono un po’ strane, ma a Milano si festeggia il Sabato Grasso perché per tradizione, a differenza del rito romano, la Quaresima comincia la domenica successiva al Mercoledì delle ceneri. È perfetto per chi vuole prolungare le celebrazioni carnevalesche di qualche giorno, ecco perché alcuni lo chiamano Carnevalone.

A Milano il momento clou dei festeggiamenti è la grande sfilata in maschera del Sabato Grasso che dopo aver attraversato il centro cittadino culmina in Piazza del Duomo tra coriandoli e costumi appariscenti. Anche quest’anno non mancheranno ospiti provenienti direttamente da altre città famose per lo spirito carnevalesco, l’anno scorso ad esempio hanno sfilato alcuni rappresentanti del Carnevale di Viareggio.

Importante sarà anche la collaborazione tra il Comune e i Consigli di Zona, grazie alla quale saranno valorizzate anche le zone decentrate della città che potranno vivere i festeggiamenti da protagoniste. Artisti di strada e spettacoli multiculturali troveranno palcoscenico anche fuori dal centro quindi e sarà sottolineato il carattere multietnico della città. Lo scopo è quello di dare vita a una festa dei popoli e dei quartieri, ma come sempre i bambini rimangono i protagonisti assoluti e saranno tanti gli spazi dedicati esclusivamente a loro, come per esempio il laboratorio creativo nel chiostro di Palazzo Marino.

Una visione innovativa, ma senza rinunciare alla tradizione. Così anche quest’anno non mancherà il saluto alle maschere milanesi Meneghino e Checca che sarà rappresentato dalla Compagnia Teatrale Meneghina.

Infine, un ultimo appuntamento da non perdere a Milano, sarà certamente il Clown Festival al quartiere Isola, una manifestazione che tornerà anche nel 2012 per dare un tocco in più a questo ricchissimo Carnevale grazie a 70 artisti provenienti da tutto il mondo che metteranno in scena spettacoli all’insegna del tema di questa settima edizione “Milano aperta al teatro di strada”.



, , , , ,

By  -        
Turistagratis è un comparatore di ricerca voli lowcost e hotel. Inoltre ci teniamo a darvi ogni giorno informazioni utili e articoli su destinazioni turistiche e consigli di viaggio, per farvi viaggiare in modo economico e del tutto sicuro.



Non perderti nemmeno un articolo

Vuoi restare sempre informato sulle ultime offerte e notizie per viaggiare lowcost?
Iscriviti Gratis alla nostra newsletter: