Capodanno a New York: ecco come divertirsi nella Grande Mela

10 Dic , 2011  

capodanno new york

Festeggiare il capodanno a New York rimane un sogno per molti, ma per i fortunati che hanno in programma di fare le valige e partire in direzione dellagrande mela’, per l’occasione sono infinite le possibilità di divertirsi e celebrare in modo assolutamente indimenticabile le ultime ore della notte del 31.



L’ attrazione più ambita della multietnicissima metropoli americana, per turisti e non, è stata consacrata nel lontano 1907, quando per la prima volta nella storia newyorkese venne abbassata sulla folla esultante l’enorme sfera di cristallo che diventerà nota come New Year’s Eve Ball. Ogni anno, nella coloratissima e affollata Times Square, la sfera gigante riceva letteralmente un bagno di folla allo scoccare della mezzanotte e da’ il via ai festeggiamenti  che si prolungheranno fino a tarda notte. Un’esperienza irripetibile a cui non si può rinunciare, ma che non teme il confronto con il ‘night party’ organizzato in altri quartieri e distretti, tutto intorno alla zona centrale.

Il cosiddetto centro storico (borough) di Manhattan è anch’esso protagonista di numerosi festeggiamenti, oltre ad essere anche il più conveniente per gli spostamenti, infatti, detiene anche il record di spese massimo, tra locali ed affitti ed è quindi preferibile cogliere al volo le numerose offerte del distretto trendy di Soho o dell’artistica Greenwich Village, poco lontani dalle zone di Central Park e dei grandi musei di MoMa e Guggneheim.

Ricca di negozietti e ristoranti di ogni tipo, stile e tradizione culturale, Soho è raccomandata soprattutto da e per le “patite” dello shopping, mentre decisamente più alla mano è la zona del Queens. Quest’ultima non solo ospita i due principali aeroporti della capitale americana, ovvero il JFK e La Guardia, facilitando così notevolmente gli spostamenti una volta atterrati, ma è imbattibile anche nel campo delle attrazioni e delle feste sfrenate per le quali il pubblico di newyorkesi è tanto esigente.

Un’immensa sfilza di pub, night club e discoteche si dispiega lungo le vie centrali di Brooklyn, ideale per il capodanno dei più giovani, mentre una maggiore tranquillità, dopo i botti e lo ‘strapazzamento’ del count-down finale lo si può trovare nel quartiere residenziale situato tra le acque dell’Hudson e il Central Park, alias nel West Side.

Qualunque sia la zona prescelta, passare le prime ore dell’anno neo-nato a New York rimarrà sempre una pietra miliare nelle vite di tutti i vacanzieri del mondo.

Foto: by Bob Jagendorf



, , , , ,

By  -        
Turistagratis è un comparatore di ricerca voli lowcost e hotel. Inoltre ci teniamo a darvi ogni giorno informazioni utili e articoli su destinazioni turistiche e consigli di viaggio, per farvi viaggiare in modo economico e del tutto sicuro.



Non perderti nemmeno un articolo

Vuoi restare sempre informato sulle ultime offerte e notizie per viaggiare lowcost?
Iscriviti Gratis alla nostra newsletter: