Le meraviglie di Cartagena de Indias: il gioiello della Colombia

1 Mar , 2012  

Bocagrande, Cartagena, Colombia

Cartagena de Indias è stata per molto tempo conosciuta in tutta il mondo per la presunta criminalità dilagante in ogni strada e nella maggior parte dei quartieri che renderebbe la città colombiana uno dei posti meno adatti come meta turistica per un viaggio. Chiunque, però, abbia avuto a che fare con gli abitanti del luogo e abbia avuto il privilegio di ammirare di persona le infinite meraviglie nascoste al suo interno potrà testimoniare quanto la voce sia degna di ben poco credito.



L’unico requisito indispensabile per godersi a pieno Cartagena è quello di lasciare alla città stessa l’occasione di presentarsi da sé!

L’ omonima della Cartagena spagnola è uno dei centri attualmente più visitati in tutta la regione caraibica e per questo vive principalmente di turismo. È in particolar modo il paesaggio dai toni chiari e pacati in contrasto con l’intensità delle acque dell’oceano a conquistare il cuore dei turista che si ritrova in men che non si dica letteralmente accerchiato da isole e lagune disposte in ordine attorno alla baia dalla sabbia finissima.

La baia di Las Animas e la Playa Blanca, dal nome decisamente rivelatore, danno il benvenuto insieme alle due spiagge principali dal nome spagnoleggiante di El Languito e Bocagrande. Se il panorama paradisiaco non dovesse soddisfare le aspettative, Cartagena ha in serbo un asso nella manica, a pochi km di distanza dalla costa, costituito dalle famose Isole del Rosario, vero e proprio mondo a parte rispetto al centro abitato, in cui bastano poche ore per perdersi completamente nell’idillio della vita colombiana.

Riassestando l’ago della bussola in direzione del centro storico cartagenese, ecco dispiegarsi il cuore per eccellenza della Città Vecchia, alias Ciudad Amurallada. Il nome non fu scelto a caso e i conti tornano se si pensa al passato della città colombiana, sempre sul chi va là ed intenta a difendersi dai frequenti attacchi via mare di orde di pirati europei per i quali, appunti, Cartagena pensò bene di munirsi di una solida cinta muraria ed altre roccaforti come l’antico Castello fortificato di San Felipe de Barajas, capolavoro dell’ingegneria militare d’importazione spagnola.

Oltrepassata la zona che fece guadagnare al luogo la nomea di città inespugnabile e arrivati tra le strade del centro, edifici, chiese e monumenti da visitare, fotografare e accarezzare con gli occhi si sprecano! In un vero e proprio caleidoscopio turistico, si affastellano da una parte edifici e antiche case in stile coloniale come Bodegòn de la Candelaria, Casa del Marchese Valdehoyos e il più moderno Museo dell’Oro, dall’altra strade e piazze e vicoletti stretti e poco illuminati in cui fermarsi a chiacchierare con i colombiani natii della città la cui proverbiale disponibilità lascerà a bocca aperta anche i più diffidenti tra i viaggiatori.

Cartagena, Colombia

Da gustare con calma, assaporando ogni dettaglio così come farebbe un colombiano doc, inoltre, ci sono il Palazzo del Governatore, la Chiesa di Santo Domingo e l’opera scultorea conficcata tra le mattonelle della piazza immediatamente antistante, firmata dal Botero.

Dalle tinte più marcatamente storiche, invece, spiccano il Palazzo dell’Inquisizione, nato dal regale ordine dello spagnolo Filippo II, e la piazza dedicata al missionario gesuita, poi santificato, San Pietro Claver, divenuto una figura quasi leggendaria nella tradizione di tutta la Colombia.

Avendo cura di non tralasciare la Porta dell’Orologio e la Piazza della Carrozze, nella quale si svolgeva secoli addietro il mercato degli schiavi della veja Cartagena, non resta che dare un ultimo sguardo al monastero de La Popa che, chiostro al seguito, sovrasta, dall’alto della collina sulla quale è posto, l’intera centro urbano.

Non dimenticate, infine, di dare un morso di sfuggita alla tipica frutta tropicale offerta in continuazione ai passanti dalle cosiddette palequeras, donne dai modi affabili e dai tratti somatici splendidamente caraibici che portano, in bilico sulla testa, cesti ricolmi dei dolci, succosi doni della terra dell’America Latina.

Vi ha messo un pò di curiosità questa bellissima terra della Colombia? Allora non perdetevi questo video con altre splendide immagini di Cartagena!

Cartagena de Indias, Colombia. from valentina García on Vimeo.

Foto di pedrosz



, , , , , , ,

By  -        
Turistagratis è un comparatore di ricerca voli lowcost e hotel. Inoltre ci teniamo a darvi ogni giorno informazioni utili e articoli su destinazioni turistiche e consigli di viaggio, per farvi viaggiare in modo economico e del tutto sicuro.



Non perderti nemmeno un articolo

Vuoi restare sempre informato sulle ultime offerte e notizie per viaggiare lowcost?
Iscriviti Gratis alla nostra newsletter: