Alla scoperta dell’ Olanda, ecco cosa vedere oltre Amsterdam

26 Feb , 2012  

guida turistica olanda

Sono in molti a pensare che l’Olanda sia il paese dei mulini a vento, dei tulipani e delle serate folli di un’Amsterdam brulicante di vita notturna. Niente di questo è sbagliato, ma nel paese degli zoccoli di legno c’è molto altro da esplorare e gustare pezzo per pezzo per uno dei viaggi più sorprendenti che si possano compiere nel continente europeo!



L’imbarazzo della scelta si presenta già ad al primo stadio, quando si tratta di scegliere tra le decine di grandi centri in cui perdersi tra musei, piazze e monumenti dietro i quali si nasconde tutto un passato storico di lotte interne, conquiste politiche e correnti artistiche che hanno segnato per sempre la storia di tutto l’occidente.

Dall’antichissima Groningen, risalente ai lontani anni medievali del 1100, fino alla più piccola Delft, nascosta tra Rotterdam e l’Aja, si può cominciare il proprio giro turistico a Maastricht, la capitale meno olandese del Limburg i cui illustri fondatori furono niente di meno ché gli antichi romani.

Maastricht nota per l’importante Trattato cui fu concesso il suo nome, la città ‘burgunda’ si trova nella regione più meridionale del paese e riesce bene a coniugare centri d’interesse storico-artistico con zone più ‘turistiche’ come quella nota per i pub e gli shopping mall perennemente intasati dalla folla olandese e non. A rappresentare i primi, c’è, al fianco del letto del fiume Mosa che attraversa il cuore urbano, una delle tante porte d’ingresso, ovvero Helpoor , datata 1229, e la Cattedrale di St. Janskerk con la sua suggestiva facciata gotica. Al di sotto dell’elegante piazza centrale di Mecc Maastricht si trova, inoltre, una tortuosa rete di gallerie sotterranee, un tempo usate per i lavori nelle miniere rimaste in vita dal ‘500 fino al XIX secolo.

Spostandosi verso la sede del governo, nonché residenza della regina, ci si ritrova nel bel mezzo della terza città più grande di tutto il territorio olandese, l’Aja (detta anche Aia). Qui il complesso medievale del Binnenhof e il  maestoso residence del Lange Voorhut si contendono le attenzioni dei visitatori, insieme al cosiddetto Palazzo della Pace’, il Vredespaleis, impossibile da non notare grazie alla vistosa facciata in mattoni rossi. Da includere assolutamente nell’itinerario, il Mauritshuis,letteralmente la ‘casa di Maurits’ ma in realtà museo contenente alcune tra le più importanti tele seicentesche come quella della vermeeriana ‘Ragazza con orecchino di perla’.

In più, per un momento di puro relax, tappa alla stazione balneare di Scheveningen.

città dell' olanda

Per concludere in bellezza ed avere una storia decisamente degna di essere raccontata una volta tornati a casa, Alkmaar  cade proprio a fagiolo. Il soprannome affibbiatole dagli stessi abitanti che ne popolano le strade, ‘città del formaggio’, ne è una garanzia!  È in questo punto della Noord Holland che, tra i canali seicenteschi che spezzettano il panorama cittadino e le stradine anguste dei casolari nobiliari ottocenteschi, si tiene quello che è tutt’oggi considerato il grande mercato unico d’Olanda, allestito in piazza Waagplein con un numero esagerato di bancarelle di prodotti artigianali e gastronomici tipici del luogo. In special modo nel mese di febbraio scorrono soprattutto fiumi di birra, per via del Bier Festival che si tiene annualmente proprio in questo periodo dell’anno, per festeggiare la vendemmia.

Per spostarsi, infine, niente di più semplice che montare sul sellino di una bicicletta e cominciare a pedalare! Nella patria che ha fatto del ‘bicycling’ un vero e proprio culto nazionale, non è difficile trovare aree ciclabili che spesso si infiltrano dove gli altri servizi di trasporto pubblici non riescono ad arrivare! A disposizione per tutto l’anno anche un buon organizzato servizio di trasporto notturno, di cui si può usufruire con un semplice biglietto speciale o un supplemento alla regolare strippenkaart, ormai però quasi in disuso.



, , , , , , ,

By  -        
Turistagratis è un comparatore di ricerca voli lowcost e hotel. Inoltre ci teniamo a darvi ogni giorno informazioni utili e articoli su destinazioni turistiche e consigli di viaggio, per farvi viaggiare in modo economico e del tutto sicuro.



  • Antje

    magari dare una controllatina a quello che avete scritto prima di pubblicare l’articolo non farebbe male eh…
    DELFT non Delf, la FRISONIA non esiste, sarà mica la FRISIA? e comunque Alkmaar non è in Frisia ma in Noord-Holland…

    (ps: qualsiasi olandese vi dirà che ormai la strippenkaart è caduta completamente in disuso!)

    • Antje grazie per i suggerimenti, i nostri autori provvederanno subito a correggere le incongruenze!

Non perderti nemmeno un articolo

Vuoi restare sempre informato sulle ultime offerte e notizie per viaggiare lowcost?
Iscriviti Gratis alla nostra newsletter: