Isola di Madeira: il giardino dell’ Atlantico è europeo

7 Dic , 2011  

Visitare Madeira

Un viaggio a Madera, una piccola isola vicina alle coste del Marocco pur essendo a tutti gli effetti portoghese, è consigliabile a tutti e in tutte le stagioni, per tanti buoni motivi che rendono questo frammento di tropici in territorio europeo una meta adatta alle varie esigenze.



Il clima, grazie alla corrente del Golfo, che la lambisce costantemente, le regala anche durante i mesi invernali, temperature piacevoli e consente la crescita di piante tropicali che di solito si trovano solo in Sudamerica o nelle isole caraibiche.

La capitale Funchal è ricca di monumenti, soprattutto religiosi, con chiese in stile manuelino ed edifici storici nel centro della città, ma quello che si apprezza di più è il ritmo rilassato delle sue strade , il parco di Santa Catarina, i bellissimi giardini che sembrano appartenere a paradisi esotici e permettono una gradita pausa al traffico cittadino. La baia stupenda, circondata da una catena di montagne, la si può ammirare meglio mediante la nuova cabinovia che porta a 550 metri di altezza .

Per chi ama lo shopping e il colore locale, niente di meglio che una visita all’animato Mercado dos Lavradores con i suoi aromi, colori e tradizioni.

Ma è l’interno dell’ isola la parte più ricca ed autentica che mostra un volto alquanto vario e di grande emozione visiva, nel percorso si avvicenderanno vulcani e crateri, piccoli laghi sul fondo delle verdi valli, graziosi villaggi arroccati sulle colline, case pittoresche come quelle di Santana coi caratteristici tetti di paglia che sfiorano quasi il terreno.

Nel visitare il paesino di Encumeada, incastonato proprio nel cuore dell’isola, guardatevi intorno, da qui è possibile infatti godere di un bellissimo panorama che abbraccia sia la costa settentrionale che quella meridionale. Sempre in cerca di emozioni, è d’obbligo sostare almeno un attimo a CapoGirão per sentirsi sulla scogliera più alta d’Europa, a Corral das Freisas , piccolo villaggio da dove si ammirano tutte le più alte vette dell’isola, oppure Camacha per la lavorazione artigianale dei cestini e le tradizioni folcloristiche, qui tuttora ben rappresentate.

Per chi desidera solo un soggiorno balneare, sull’oceano si adagiano moltissime spiagge sia di ghiaia che di sabbia attrezzate come Ribeira Brava, Piscinas das Salinas, Vigario o le più caratteristiche e paradisiache Fajã dos Padres, accessibile con un ascensore panoramico o Port Moniz con le sue piscine naturali dove le onde si infrangono contro neri scogli di lava.

Madeira coniuga in modo talmente armonioso mare e montagne tanto da offrire attività sia in quota come trekking, parapendio e birdwatching che kite o wind surfing , pesca d’altura, canoismo, 3 campi da golf, insomma non ci sarà modo di annoiarsi ! Se poi vi capiterà di avvistare balene e delfini, per niente rari da queste parti, sarà un’emozione in più di cui parlare al ritorno .

Per pregustare un soggiorno degnamente festaiolo basta curiosare tra la fitta agenda di festivals di ogni genere: musica, gastronomia, fiori e vino (il famoso Madera, appunto ) che si svolgono durante tutto l’anno. Tutta questa festosità culmina nelle celebrazioni della fine dell’anno, con uno spettacolo pirotecnico talmente portentoso che ha permesso a Madeira di meritarsi nel 2006 il Guinnes dei primati come il più grande del mondo. Senza arrivare a tali grandiosità, nel periodo natalizio le luminarie, sia nelle capitale che nei piccoli e remoti villaggi, rendono le colline simili ad un presepe a grandezza naturale.

Una meta insolita per delle vacanze di Natale e Capodanno all’insegna del sole senza  percorrere lunghe distanze!

Foto: by Cristina Coelho



, , , ,

By  -        
Turistagratis è un comparatore di ricerca voli lowcost e hotel. Inoltre ci teniamo a darvi ogni giorno informazioni utili e articoli su destinazioni turistiche e consigli di viaggio, per farvi viaggiare in modo economico e del tutto sicuro.



Non perderti nemmeno un articolo

Vuoi restare sempre informato sulle ultime offerte e notizie per viaggiare lowcost?
Iscriviti Gratis alla nostra newsletter: