visitare monaco di baviera

Visitare Monaco di Baviera: non solo Oktoberfest

8 Ott , 2012   Gallery

visitare monaco di baviera

Monaco di Baviera è la capitale della birra: vanta sette fabbriche tra cui la famosa Hofbräuhaus. Volete saperne di più? Recatevi al Museo della Birra o partecipate all’Oktoberfest o “Wiesn“, come la chiamano i locali: una festa della birra dalla lunga storia (nacque infatti come festa nazionale per celebrare il matrimonio di Ludwig I con la principessa Teresa di Sachsen-Hildburghausen e diventò  nel tempo la più grande festa popolare del mondo).



Ogni anno centinaia di turisti affollano Monaco per l’Oktoberfest. L’immenso prato del festival, noto anche come Theresienwiese si riempie di visitatori: gente del posto, turisti, viaggiatori curiosi, amanti della birra e non solo, l’Oktoberfest offre intrattenimento per tutti i gusti. Quest’anno il festival è iniziato Sabato 17 settembre e si è concluso il 7 ottobre. Ma in realtà, c’è molto di più per programmare un viaggio a Monaco di Baviera. Che sia proprio durante l’Oktoberfest o in qualsiasi altro periodo dell’anno, non importa. Monaco ha anche una notevole reputazione a livello internazionale, proponendosi come una metropoli di arte e cultura: dal suo vasto panorama musicale (che si snoda dal classico al pop passando per  il jazz) ai numerosi musei, con le loro prestigiose collezioni, e tesori d’architettura.
Ecco alcune idee e suggerimenti per la vostra visita a Monaco.

Museo Brandhorst

Inaugurato nel 2009, il Museo Brandhorst è l’ultimo elemento entrato a far parte del triangolo dell’arte di Monaco, che comprende la Neue Pinakothek –  sezione dedicata all’arte europea con opere che vanno dalla fine del XVIII secolo all’esordio delle avanguardie del primo Novecento – ,  la Pinakothek der Moderne – che propone un itinerario nell’arte moderna con opere di Kandinsky, Klee e Picasso  – e l’Alte Pinakothek – custode di un’ampia collezione di dipinti europei che vanno dal Medioevo alla fine del periodo rococò (sono presenti lavori di Brügel, Dürer, Raffaello, Rubens e Rembrandt) – . Il Brandhorst integra l’esposizione con la sua collezione d’arte contemporanea. Qui, si possono ammirare opere di Cy Twombly, Andy Warhol e molti altri ancora. La sola architettura dell’edificio, davvero unica e originale, vale una sosta. Visitate il sito del museo per conoscerne gli orari apertura e i prezzi dei biglietti.

Englischer Garten

L’Englischer Garten è la più grande area verde di Monaco, e, come tale, è ancora più grande di Central Park a New York. Qui si può fare qualsiasi cosa: da una semplice passeggiata a un romantico tour sul lago, a bordo di una delle barche a disposizione. Un ottimo modo per iniziare un itinerario alla scoperta del giardino inglese Garten è mettersi in sella ad una bici. Una possibilità per farlo è attraverso il Tours Mike Bike. Da non perdere la Torre Cinese, costruita più di 200 anni fa nel cuore dell’area. Ospita un ristorante con birreria all’aperto.

Blomberg

Siete a Monaco con la famiglia? Blomberg è la tappa ideale per un’avventura  garantita! Scivolate lungo il pendio della montagna su una slitta, anche durante l’estate, e godetevi il paesaggio circostante: una natura da favola! La montagna Blomberg offre grandi alternative per gli amanti del trekking, con la possibilità di utilizzare attrezzature per arrampicate e molto altro. Non perdetevi una salita col Bahn Blomberg, una ascensore due posti da cui ammirare lo splendido scenario che si apre ai vostri occhi. Non mancano inotlre ristoranti per fare scorta di energia con deliziose prelibatezze locali.

Kunstpark

Il Kunstpark è un ex area industriale di 80.000 metri quadrati ora ad alta densità di bar e club. Quando i tendoni dell’ Oktoberfest chiudono,  questo è il luogo giusto dove andare per una travolgente serata. La scelta è davvero ampia, e si può saltare da un locale all’altro (per veri clubber!). Da un club latino-americano a  una discoteca con musica Hip Hop, il divertimento è per tutti i gusti. Kunstpark è stato aperto nel 1996  e oltre ai bar e ai locali per la “nightlife”, ospita studi artistici, centri sportivi e sale concerti.

Schloss Nymphenburg

Non stupisce che il re volesse vivere qui. Questo palazzo è stato commissionato da Ferdinando Maria e Henriette Adelaide di Savoia all’architetto italiano Agostino Barelli nel 1664, dopo la nascita del figlio della coppia, Massimiliano II Emanuele. Da allora sarebbe servito come residenza reale estiva. Oggi, il parco è aperto a tutti. Qui, si può passeggiare per ore e ammirarne la bellezza, con i suoi padiglioni e  una serra esotica con caffetteria. Il castello, inoltre, è aperto per le visite turistiche. Consultate  il sito ufficiale per i dettagli sugli orari di apertura e biglietti.

Museo BMW

L’unico museo BMW in tutto il mondo si trova a Monaco di Baviera. Qui, si può imparare tutto sulla storia del prestigioso marchio automobilistico. Dopo un’ampia ristrutturazione, il museo è stato riaperto nel giugno 2008, con un nuovo design basato su un concetto nuovo. Veicoli storici e una vasta gamma di temi, attività e curiosità (dalla storia della società alla tecnologia, dai modelli di serie al design…) si fondono per creare un’esperienza unica del marchio e un ensemble senza precedenti.

Die Residenz

L’ampio complesso è stata la casa della dinastia Wittelsbach fino al 1918 ed è uno dei palazzi più prestigiosi d’Europa. L’edificio ospita il museo Residenz e la Schatzkammer. Da non perdere il parco Hofgarten sull’Odeonsplatz vicino alla Residenz. Si tratta di uno dei migliori giardini rinascimentali a nord delle Alpi, e un’oasi di pace con una splendida vista sul Theatinerkirche.

Neues Rathaus und Glockenspiel

Il Marienplatz è il cuore di Monaco di Baviera e il sito del famoso Glockenspiel (orologio carillon). Tutti i giorni alle ore 11 e 12:00 (in estate, anche alle 17:00), le statue meccaniche presenti nella torre del Nuovo Municipio prendono vita e danzano una giostra per celebrare le nozze del duca Guglielmo V con Renata di Lotaringia, e la Schäfflertanz (danza dei bottai),  che evoca la scampata epidemia di peste del 1515-1517.

Passeggiata lungo il Leopoldstr. e Ludwigstr

Leopoldstr. e Ludwigstr, il più grande viale a Monaco di Baviera, si può raggiungere a piedi tutta la strada dal centro della città (Odeonsplatz che poi porta a Marienplatz) alla Münchener Freiheit. Lungo il percorso, si trovano numerosi monumenti, come il Siegestor, che significa Porta della Vittoria . Concedetevi una sosta per un drink in uno dei numerosi bar e caffè, mentre vi rilassate nella magica atmosfera bavarese.

Deutsches Museum

Il  museo della tecnologia e della scienza più grande del mondo (si estende su 47.000 m² di superficie) si trova sul fiume Isar a Monaco di Baviera. Si può trovare di tutto, dalle tecniche di data mining per l’astronomia ad un sacco di originali manufatti storici come il primo motore diesel o il primo telefono. Il grande laboratorio sperimentale e le numerose attività  per i bambini lo rendono una meta irrinunciabile.

Ora non vi resta che gustarvi questo video con le immagini più suggestive delle bellezze da vedere a Monaco di Baviera.

Ci vediamo a Monaco di Baviera!



, , , , , ,

By  -        
Turistagratis è un comparatore di ricerca voli lowcost e hotel. Inoltre ci teniamo a darvi ogni giorno informazioni utili e articoli su destinazioni turistiche e consigli di viaggio, per farvi viaggiare in modo economico e del tutto sicuro.



Non perderti nemmeno un articolo

Vuoi restare sempre informato sulle ultime offerte e notizie per viaggiare lowcost?
Iscriviti Gratis alla nostra newsletter: