Sulle tracce di San Patrick, un pellegrinaggio tra montagne e contee irlandesi

17 Nov , 2011  

itinerario san patrizio

Il paese dell’ Irlanda offre una vasta gamma di attrazioni turistiche adatta ad ogni interesse, che sia esso orientato verso l’ambito culturale, artistico, paesaggistico o di puro e semplice svago: pub, B&B e festival musicali si sprecano nella terra ‘dell’oro verde’.



Ma non viene trascurato neanche l’aspetto spirituale nella natura poliedrica dell’Irlanda e più precisamente, si può trovare nelle regioni settentrionali uno dei ‘pilgrimages’ spirituali più caratteristici d’Europa, ovvero quello che ripercorre le orme del santo patrono della nazione, San Patrick.

Il luogo più importante che ha visto senza dubbio la presenza più forte del famoso santo irlandese, è il territorio di Down, arricchito gia da una sua ricca storia culturale databile intorno ai 7000 anni fa, dove il santo si recò per trasmettere la parola cristiana e nel quale riposano ancora oggi le sue spoglie.

Il tour inizia con le ripide montagne di Mourne, le cui vette che sfiorano (e superano talvolta!) i 900 metri di altezza sono equilibrate e compensate dal paesaggio tutto in pianura che le circonda. Scendendo a valle, invece, ci si imbatte nel Castello di Ward, risalente al XVIII secolo e distante solo un miglio dal centro di Strangford, che è racchiuso nella contea di Down.

La visuale è magnifica: un ventaglio di alberi dalle chiome languidamente ripiegate su se stesse, una tower-house fortificata come ricordo degli antichi tempi di guerra che sconvolsero il paese, mulini, teatri e ristoranti dall’ antico sapore.

Ma sono i Mount Stewart’s Gardens a richiamare la stragrande maggioranza dei turisti curiosi di ‘assaggiare’ un po’ dello spirito tradizionale irlandese, visto i km di estensione dell’area verde (verde irlandese, per l’appunto) che si snodano tra il Sunken Park, lo Shamrock Garden, la Fountain Pool e Dodo Terrace.

Ognuno di questi è stato pensato appositamente per creare un effetto ‘full-immersion’ nella natura, dagli esponenti di una delle famiglie irlandesi socialmente ed economicamente più influenti della contea di DownPatrick, ovvero i Vane-Tempest-Stewart, marchesi di Londonderry da tempi immemorabili.

Per concludere il giro turistico a caccia dell’itinerario battuto dai sandali di San Patrizio non rimane altro che il punto di arrivo finale. Il ‘porto sicuro’ che segnò la fine del viaggio terreno del patrono irlandese si trova alla Down Cathedral & San Patrick’s Grave, imponente chiesa immediatamente seguita dal monastero dei benedettini, le cui fondamenta giacciono lì sin dal 1183. Lo stile gotico slanciato ma allo stesso tempo dalla presenza ben solida è arricchito da vetrate istoriate e bifore che lasciano filtrare all’interno sottili ed impalpabili fasci di luce. Ed è proprio qui che termina il pellegrinaggio di San Patrick, centinaia di anni fa, e con il suo anche il nostro.

Foto: by Jule_Berlin



, , , , ,

By  -        
Turistagratis è un comparatore di ricerca voli lowcost e hotel. Inoltre ci teniamo a darvi ogni giorno informazioni utili e articoli su destinazioni turistiche e consigli di viaggio, per farvi viaggiare in modo economico e del tutto sicuro.



Non perderti nemmeno un articolo

Vuoi restare sempre informato sulle ultime offerte e notizie per viaggiare lowcost?
Iscriviti Gratis alla nostra newsletter: