Trascorrere un capodanno a Barcellona, un mondo da scoprire

18 Dic , 2011  

capodanno barcellona

C’è chi sta già cominciando a fare fagotto in vista della fine dell’anno e chi, invece, si limita solo a sognare di poter esserci. Barcellona si trova nella top ten delle mete più ambite per le vacanze di capodanno,attirando migliaia di visitatori in più rispetto a quelli che abitualmente accoglie in ogni altro mese dell’anno.



Il famoso centro storico di Barri Gotic, di origine medievale e sul cui sfondo spicca la facciata dell’imponente Cattedrale, anch’essa risalente al XIX secolo, viene addobbato per l’occasione a partire dai primi giorni del mese, ma è la Fiera de Santa Lucia a reclamare l’attenzione generale con le sue decine di bancarelle, alimentari e non, disposte in bell’ordine e addossate alle mura antiche.

Altri festival simili vengono allestiti in altre zone, tra cui quella della Sagrada Familia, ed interrotte, provvisoriamente, per tutta la durata della vigilia di Natale. Dura invece da Natale fino al 6 gennaio la fiera dei Reyes Magos, dedicata alle figure dei tre biblici magi che tanto stanno a cuore alla cultura spagnola e i cui stand piantano le tende nella zona a cavallo tra Muntaner ed Entreca.

Maxi schermi a Puerta del Sol, due imperdibili feste in piazza nelle centralissime Plaza Catalunya e Placa de Turos Monumental sono le prime occasioni che si presentano a chi fosse desideroso di fronteggiare la nottata del 31 all’aria aperta, sotto la volta di stelle e fuochi d’artificio che fanno la loro apparizione in scena sin dai tradizionali 12 rintocchi scanditi pochi minuti prima dello scadere della mezzanotte.

Così come secondo gli usi di Madrid, anche a Barcellona vige infatti la regola dei 12 acini d’uva da mangiare ad ognuno dei minuti finali dell’anno per fare in modo che un desiderio si avveri nell’arco dei prossimi 12 mesi! Nell’attesa, però, per gli amanti del coperto, c’è un’ampia scelta tra discoteche più rinomate come quelle posizionate lungo l’Avinguda del Tibidadopub e night club aperti fino al mattino vicino Porto Vecchio e i ristoranti lungo le Ramblas (un’unica strada costituita da ben cinque viali alberati e terminanti al monumento dell’esploratore Cristoforo Colombo), per cenoni a base di pesce, paella e il meglio dei più pregiati vini catalani per salutare al meglio l’arrivo del nuovo anno.

Foto: by Flickr



, , , , ,

By  -        
Turistagratis è un comparatore di ricerca voli lowcost e hotel. Inoltre ci teniamo a darvi ogni giorno informazioni utili e articoli su destinazioni turistiche e consigli di viaggio, per farvi viaggiare in modo economico e del tutto sicuro.



Non perderti nemmeno un articolo

Vuoi restare sempre informato sulle ultime offerte e notizie per viaggiare lowcost?
Iscriviti Gratis alla nostra newsletter: