• facebook
  • twitter
  • gplus
  • pinterest
  • feed rss

Posted by on 21 ago, 2012 in Consigli di Viaggio, Viaggi e Vacanze | 2 comments

Vacanze di cioccolato: 10 destinazioni per golosi

20 Flares Facebook 13 Twitter 1 Google+ 4 Pin It Share 2 20 Flares ×

vacanze di cioccolata

Cioccolato una passione antica, iniziata ntorno al 1100 aC, quando il cacao cominciò ad essere coltivato dai Mesoamericani. Da allora il “cibo degli dei” continua ad essere amato e gustato in ogni angolo della Terra. Ecco 10 destinazioni per cioccogolosi: non ci sono posti migliori sul pianeta per assaggiare alcuni dei migliori cioccolato del mondo. Preparatevi a gustarvi il viaggio!

1. Colonia, Germania

A Colonia, capitale del cioccolato in Germania, ha sede Stollwerck, una fabbrica di cioccolato che, nel fiore degli anni, è stata il secondo maggior fornitore di cioccolato degli Stati Uniti. La sua storia è diventata un museo, l’Imhoff Stollwerck. Si tratta di un tempio dedicato al piacere del cioccolato. Ogni dettaglio è presentato in modo educativo e divertente e non manca il gran finale, una enorme fontana di cioccolato, proprio come quella di Willy Wonka.

2. Tain L’Hermitage, Francia

Una piccola città nel cuore del paese del vino, e a poca distanza da Lione, Tain L’Hermitage è la patria del rinomato produttore di cioccolato Valrhona. La Valrhona Ecole du Grand Chocolat, è un riferimento per chef professionisti, cioccolatieri e ristoratori. Essendo una piccola città non c’è molta concorrenza. Valrhona, fondata nel 1922 dal pasticcere Guironnet, è diventata uno dei principali produttori di cioccolato in tutto il mondo.

3. Hershey, Pennsylvania

Ribattezzato “il luogo più dolce sulla terra,” la città (originariamente chiamata Derry Curch) è stata rinominata Hershey nel 1906 grazie alla popolarità dei cioccolatini Hershey. Ad Hershey è possibile visitare la Chocolatetown, un’intera città ricostruita intorno all’omonima fabbrica di cioccolato, diventato il centro del cioccolato made in USA, con alcune popolari attrazioni, rigorosamente cioccolatose, come Hershey’s Chocolate World, The Hershey Story Museum e la Chocolate SPA. Uno dei posti migliori per assaggiare il cioccolato Hershey è all’Hershey Chocolate World. Altri luoghi dove godere del piacere di un eccellente cioccolato sono Café Zooka e Cocoa Beanery. Potete anche provare l’Iberian Lounge, per un insolito cocktail al cioccolato.

viaggi di cioccolata

4. New York

I cioccolatieri sono giunti qui da ogni angolo del globo, portando le loro ricette per deliziosi dolcetti al cioccolato. Oltre a tutti i fantastici negozi di cioccolato della città, i visitatori possono scegliere il New Cuisine Chocolate Tour o il Luxury Chocolate Tour. Tra i migliori negozi  vi sono Chocolate Bar, MarieBelle, Li-Lac e Richart Design et Chocolat. Tuttavia, il meglio del meglio è Jacques Torres Chocolate, con i suoi famosi tartufi di champagne, ricchi di cioccolata calda, cioccolato e mandorle rivestite di pain au chocolat (pasta al cioccolato).

5. Villajoyosa, Spagna

Spesso chiamata “Città del Cioccolato“, la storia del cioccolato di Villajoyosa inizia nel XVIII° secolo quando cominciò l’importazione di semi di cacao provenienti dal Venezuela e dall’Ecuador. La produzione di cioccolato è ancora oggi in piena espansione mentre la città è sede della più antica cioccolateria della Spagna, Valor, fondata nel 1881. Villajoyosa vanta anche un eccellente museo del cioccolato che non solo illustra la storia della produzione di cioccolato, ma anche come nascono le specialità locali. Il cioccolato con churros è una specialità locale da non perdere.

6. San Francisco, California

La Bay Area è la patria di uno dei più antichi produttori di cioccolato negli Stati Uniti. Ghirardelli Chocolate è stata fondata durante la corsa all’oro in California da Domenico Ghirardelli ed è cresciuta fino a diventare parte integrante della città di San Francisco, come i suoi tram o il Golden Gate Bridge. Scherffen Berger è stata la prima azienda in America a produrre completamente il cioccolato, dalla fava di cacao alla tavoletta.

7. Oaxaca, Messico

Gli antichi Mesoamericani sono stati i primi maestri cioccolatieri al mondo e, da allora, il Messico ha continuato a produrre cioccolato. Per la gente di Oaxaca il cioccolato è parte del patrimonio culturale del paese; ai visitatori della città veine offerto, in ogni angolo di strada, cioccolato di qualsiasi forma e tipo: cioccolata calda, dolci al cioccolato o caramelle al cioccolato. Alla produzione moderna di cioccolato,si affianca quella realizzata con antiche ricette di famiglia, tramandatesi di generazione in generazione.

8. Barcellona, Spagna

Gli spagnoli furono i primi europei a sperimentare il cioccolato portato dal Nuovo Mondo, e Barcellona, da allora, è divenuta un riferimento per tutti gli amanti del cioccolato. Qui, nel 1780, fu costruita la prima macchina del cioccolato. Oggi Barcellona festeggia il suo ricco patrimonio di cioccolato con un museo dedicato, il Museo de La Xocolata, in cui sii può trovare di tutto, ovviamente al gusto di cioccolato. I migliori cioccolatieri del mondo, come Antoni Amatller e Simon Coll, sono catalani. I loro negozi, Chocolates Amatller  e Chocolate a la Taza, prodcono cioccolatini da oltre 150 anni. Da non perdere: Dulcinea, Fargas e Pasteleria Escriba, tutti aperti agli inizi del XX° secolo.

mangiare cioccolata

9. Zurigo, Svizzera

Il consumo pro capite di cioccolato è superiore a qualsiasi altro paese. Del resto, con aziende di fama mondiale come Cailler-Nestlé, Toblerone, Lindt, Treuscher e Sprungli definirla la “patria del ciccolato” non è fuori luogo. Zurigo è il cuore della produzione di cioccolato nel paese e Lindt, Treuscher e Sprungli hanno fabbriche e negozi nella città. Per un’esperienza davvero unica, provate il Swiss Travel System: il treno parte da Montreux e fa tappa a Gruyères (dove si produce gruviera) prima di arrivare a Broc dove si può visitare la fabbrica Cailler-Nestlé.

10. Bruxelles, Belgio

L’intero paese del Belgio è un paradiso per “cioccofili”: 12 fabbriche di cioccolato, 16 musei  e più di 2.100 negozi. Bruxelles, però, ha una marcia in più. La città è sede di due delle più grandi società di cioccolato nel mondo, Leonidas e Godiva, così come di tante piccole succulente boutique. Le praline, create da Jean Neuhaus nel 1912, sono le regine indiscusse. Se siete in vacanza a Bruxelles, non perdetevi il Musee du Cocao et du Chocolate e la cioccolateria Mary, fondata nel 1919, e la preferita della famiglia reale belga dal 1942.

Copyright © 2013 - 2012 Turistagratis.com
20 Flares Facebook 13 Twitter 1 Google+ 4 Pin It Share 2 20 Flares ×