visitare santiago de compostela

Viaggi religiosi: Santiago di Compostela tra le mete più amate

17 Ott , 2012  

viaggi religiosi santiago di compostela

I viaggi religiosi sono ormai entrati a far parte a pieno titolo tra quelli più amati dai turisti di tutto il mondo, non solo per il loro profondo aspetto spirituale, ma anche perchè spesso questi luoghi nascondono dei veri e proprio gioielli d’arte e paesaggi davvero da spezzare il fiato. Tra le più famose mete come Lourdes e la sempre più attrattiva Medjugorje, oggi vi portiamo a scoprire la bellissima cittadina spagnola di Santiago de Compostela.



Ormai da secoli ha smesso l’antico nome di San Giacomo di Compostella, affibbiatogli dal popolo italiano, ma la città-fulcro della regione della Galizia non ha reciso il legame che lo unisce indissolubilmente al santo apostolo. Proprio per via della sua storia religiosa secolare e per il privilegio religioso di cui gode, Santiago de Compostela (dal latino ‘campus stellae’, il campo della stella) è stata nominata addirittura capitale europea della cultura occidentale.

Tutto è dovuto alla Cattedrale che prende il nome dalla città stessa, all’interno della quale, nel silenzio e nell’atmosfera devota più suggestiva che si possa immaginare, sono custodite da secoli ormai le sacre spoglie mortali di San Giacomo I Maggiore, facendo così delle ampissime navate della chiesa il culmine del cosiddetto ‘camino de Compostela’.

Gode di fama mondiale infatti il cammino del pellegrinaggio che si dirama in ogni direzione all’interno della città un tempo considerata anche ‘finis terrae’. L’ulteriore segno particolare da aggiungere all’identikit di Santiago de Compostela è appunto questo: prima ancora che Colombo salpasse con le sue caravelle alla volta del nuovo mondo, i medievali erano fermamente convinti che il margine ultimo che segnava la fine delle terre emerse si trovasse proprio lì, sulla costa nord-occidentale lambita dalle acque dell’Atlantico, dove le anime dei morti usavano incontrarsi periodicamente per raggiungere il regno delle ombre, lungo il percorso tracciato dal sole e in direzione dell’Oceano.

Circondati da leggende e tradizioni per lo più di origine medievali, dunque, si può proseguire la visita della provincia di La Coruna, andando oltre la cattedrale del XI secolo che, con la sua posizione di perno geografico per l’area interamente pedonale del centro storico, sembra monopolizzare tutte le attenzioni dei turisti, mentre in realtà ci sono molti altri luoghi degni di essere visitati! Lasciandosi alle spalle la facciata riccamente arzigogolata e traforata da innumerevoli finestre della Cattedrale, infatti, ci si infila nel mondo a parte, dal sapore antico, delle stradine che inerpicandosi, intrecciandosi le une con le altre, svoltando continuamente in ogni direzione, costituiscono un vero e proprio labirinto in cui perdersi volentieri considerata l’abbondanza di cafè, negozi, ristorantini tipici e bar situati dietro ogni angolo.

visitare santiago de compostela

A forza di esplorare ci si imbatte nel Parco Alameda, felice scoperta per chi progetta una vacanza di tutto relax e tranquillità, ma che non mancherà di far sussultare chi al suo interno non c’era mai stato, grazie alle statue ritagliate tra gli spazi verdi , dalle dimensioni a misura d’uomo, facilmente confondibili con visitatori in carne ed ossa.

Il Mercato Generale, in piedi dal 1941, e il Museo d’Arte Contemporanea sono altre tappe imperdibili del tour di scoperta di Santiago de Compostela, e scrutando il design particolarmente moderno e vagamente stravagante della facciata del Museo ci si potrà facilmente convincere: una forma squadrata vivacizzata da quattro strisce rosse, azzurre, gialle e color violetto confezionata dall’artista locale Siza non può che catturare l’attenzione generale, mentre per rimanere in tema di panorami architettonici di prima qualità, non resta che dare un’occhiata alla settecentesca casa nobiliare di Casa Do Cabildo, la cui funzione originaria era quella di chiudere, con un effetto scenico di forte impatto e grande eleganza, Piazza de Platerìas.

Uno spettacolo unico nel suo genere per concludere al meglio il viaggio in una città a dir poco unica, anch’essa, nel suo genere!



, , ,

By  -        
Turistagratis è un comparatore di ricerca voli lowcost e hotel. Inoltre ci teniamo a darvi ogni giorno informazioni utili e articoli su destinazioni turistiche e consigli di viaggio, per farvi viaggiare in modo economico e del tutto sicuro.



Non perderti nemmeno un articolo

Vuoi restare sempre informato sulle ultime offerte e notizie per viaggiare lowcost?
Iscriviti Gratis alla nostra newsletter: