Viaggio in India: il lato mistico del Nord

22 Ago , 2012  

viaggio in india

L’India è un paese così vasto e ricco di cose da vedere, che non importa quanto sarà lunga la vostra vacanza: non lo sarà mai abbastanza perche possiate scoprirla e visitarla nel profondo. Questa consapevolezza potrebbe aiutarvi a sfruttare al meglio il vostro tempo in India, evitando di pianificare un programma di viaggio estenuante capace di lasciarvi solo una sensazione di disagio e insoddisfazione, perché di fatto, riuscirete a fare e a vedere solo una minima parte di quanto vi eravate prefissi .



L’India, peraltro, è ancora una meta difficile da raggiungere – nonostante le opzioni di trasporto siano migliorate negli ultimi anni: si dovrebbe essere sempre pronti all’eventualità di un volo in ritardo, un check-in lento, o, magari, alla scelta di un treno a lunga percorrenza. Affrontate ogni intoppo con serenità e rimante tranquilli, questo è dopo tutto, la vostra vacanza in India! La gamma di itinerari possibili è infinita. Ovviamente, se è possibile, sarebbe meglio prolungare il viaggio (almeno due settimane) e concentrarsi maggiormente sulle destinazioni che sembrano più interessanti.

In ogni caso, qualsiasi itinerario di viaggio scegliate, vi suggeriamo di concludere la vostra vacanza in uno dei paradisi naturali dell’India, per ritagliarvi una parentesi di quiete e rilassarvi dopo che, probabilmente, sarete stati travolti da un’intensa ondata di sensi, esplorando le aree più affollate e spesso inquinate delle città indiane. Queste oasi sono le spiagge della costa del Malabar e Goa, le lagune del Kerala, i paesaggi lunari e le colline boscose dell’Himalaya, e i meravigliosi hotel e resort in Rajasthan.

Preparatevi ad una esperienza unica ed emozionante, nel cuore di una cultura ancestrale, ricca di tesori architettonici senza eguali nel mondo. Ciò che maggiormente saprà affascinarvi e rapirvi, soprattutto se si tratta del vostro primo viaggio in questo triangolo di terra bagnato dall’oceano, è forse l’enigmatica alterità dell’India, terra di contrasti unici al mondo.

Viaggiare all’interno del subcontinente è, a volte, come viaggiare nel tempo. Dalle cime innevate dell’Himalaya, che si stagliano su un cielo incredibilmente azzurro, ai deserti d’oro del Rajasthan e del Gujarat, dove le donne indossano sari dai colori vivi e intensi, dalle vaste pianure del Madhya Pradesh, punteggiata di rovine e abitata dalle tigri, dalle montagne lussureggianti alle paradisiache spiagge al largo della costa di Malabar, lo spettro di immagini e di esperienze è sensazionale . Forse una delle culture più eterogenee del mondo, con un mosaico di lingue, dialetti, religioni, razze, costumi, e cucine, l’India, così come la sua anima e la sua gente, non può essere descritta: deve essere vissuta.

Pensate all’India…Probabilmente le immagini che la vostra mente vi sta restituendo, sono le visioni di formidabili fortezze, di palazzi, e templi, di un caleidoscopio di vivaci colori che si muovono freneticamente. Questo è esattamente ciò che offre il Nord dell’India. Ecco i luoghi turistici che sapranno darvi un assaggio di ciò che è, e significa, il lato mistico dell’India.

visitare india del nord

1. Delhi – La capitale sa restituire in modo sorprendente il fascino dell’antico passato e, al tempo stesso, è capace di mettere in mostra il futuro dell’India moderna. Delhi è’ divisa in due parti: la città vecchia, e la Nuova Delhi, ordinata e ben progettata. Due volti della città, che convivono, fianco a fianco, ma che si percepiscono come due mondi a parte. La città è disseminata di moschee affascinanti, fortezze e monumenti lasciati dai sovrani Mughal, che un tempo occupavano la città. Molti di questi si trovano in splendidi giardini, ideali per rilassarsi.

2. Taj Mahal – E’ uno dei cinque migliori luoghi storici dell’India e fra le sette meraviglie del moderno moderno: sarebbe davvero un enorme e imperdonabile errore, fare un viaggio in India e non visitare il Taj Mahal, dal 1983, patrimonio UNESCO dell’umanità . Si tratta, infatti, del monumento più famoso del Paese e, certamente il più riconoscibile. Si eleva, con il suo profilo fiabesco, dalle rive del fiume Yamuna e la sua ricca storia risale al 1630 dC. Si tratta in realtà di un mausoleo che custodisce il corpo di Mumtaz Mahal, moglie dell’imperatore Mughal Shah Jahan. Realizzato interamente marmo, esaltato dalla luce che crea affascinanti giochi di colore, ci sono voluti 22 anni e 20 000 lavoratori perché fosse completato. Le parole non possono rendere giustizia: il Taj Mahal deve semplicemente essere scoperto e visitato.

3. Udaipur – Udaipur è considerata la città più romantica dell’India, ed è proprio vero! Chi potrebbe resistere al fascino dei suoi antichi e incantevoli palazzi, dei suggestivi giardini, dei templi intricati e dei grandi palazzi che si affacciano su ampi specchi d’acqua scintillanti? Il City Palace, che si estende lungo la sponda orientale del lago Pichola, lascia semplicemente incantati. Il modo in cui è stato costruito è squisito, con l’architettura militare del Rajput e le tecniche decorative in stile Mughal, a fondersi armoniosamente.

4. Jaisalmer – Jaisalmer sembra uscito da una storia da “Mille e una Notte”. E’ forse un cliché, ma è il modo migliore per descrivere questa straordinaria città in arenaria che sorge magicamente dalle dune di sabbia del deserto del Rajasthan. Jaisalmer, antica fortezza costruita nel 1156, è appollaiata sulle sommità di una collinetta a dominare la città. All’interno, la fortezza è vibrante ed evocativa. Ospita cinque palazzi, diversi templi, e alcuni deliziosi havelis (palazzi), così come negozi e altre residenze.

vacanze in india

5. Varanasi – Una delle prime cinque destinazioni spirituali dell’India, Varanasi è una città sacra indù con una storia molto antica. Conosciuta come la città di Lord Shiva, il dio della creazione e della distruzione, si crede che chi muore qui sarà liberato dal ciclo della reincarnazione. Anche un bagno nel fiume Gange si dice possa purificare da tutti i peccati. Ogni anno si celebra il Mahashivaratri festival, una tradizione secolare che cade , tra febbraio e marzo, nella sera che precede il giorno di luna nuova. E se potete, soggiornate in un albergo con vista sul Gange, sarà un’esperienza indescrivibile e indimenticabile!



, , , , ,

By  -        
Turistagratis è un comparatore di ricerca voli lowcost e hotel. Inoltre ci teniamo a darvi ogni giorno informazioni utili e articoli su destinazioni turistiche e consigli di viaggio, per farvi viaggiare in modo economico e del tutto sicuro.



Non perderti nemmeno un articolo

Vuoi restare sempre informato sulle ultime offerte e notizie per viaggiare lowcost?
Iscriviti Gratis alla nostra newsletter: