Le meraviglie del Madagascar: Bellezze paradisiache e uno stile di vita ‘mora mora’

25 Mar , 2012  

viaggio-tra-le-bellezze-del-Madagascar

Regolate gli orologi di due ore in avanti e preparate cappellini e creme solari per ripararvi dal cocente sole sudequatoriale. La partenza è fissata in direzione Madagascar.



Il clima tropicale, continuamente in bilico tra il caldo asfissiante delle stagioni secche e gli scrosci temporaleschi del periodo delle piogge, non da’ tregua e per arrivare a destinazione è necessario riuscire a superare l’ostacolo di 400 km che separa l’isola dal continente africano vero e proprio, ma tanta fatica verrà ampiamente ricompensata dalle innumerevoli meraviglie che ha in serbo la quinta isola più grande del globo e che attendono solo di essere scoperte!

Soprannominata dal popolo francese ‘Grande Ile’, la repubblica democratica del Madagascar è un coacervo di bellezze naturali paradisiache: foreste fitte, fiumi e laghi come l’Alaostra, della superficie cinque volte maggiore di quella del nostrano Garda, e km interminabili di spiagge immacolate e immuni dall’intrusione dell’uomo sono solo una minima parte del tesoro naturale racchiuso all’interno dell’isola, dove altipiani e colline rossicce danno bella mostra di sé, facendo da imponente scorta a città grandi e piccole, tra cui spicca per importanza la capitale di Antananarivo.

Per le strade di Antananarivo, nonostante la differenza di panorama, lo stile di vita ‘rallentato’ regna sovrano come nelle zone costiere. Un modus operandi a rallentatore, “mora mora”, ovvero “piano piano”, come lo definiscono i nativi del luogo stessi, può apparire, a chi non appartiene al magico mondo del Madagascar,  insensato, quasi irritante, ma bastano pochi giorni per lasciarsi risucchiare dalla mentalità cordiale ed aperta dell’isola per cambiare definitivamente idea.

E così ci si ritrova a cercare il contatto con le centinaia di persone che affollano quotidianamente le spiagge della corona di isolette che circonda tutto il Madagascar.

Primo luogo d’escursione può essere l’arcipelago di Nosy-Bye, paradiso turistico per eccellenza, che niente ha da invidiare però al centro di Ifaty o all’isola dal nome simile di Nosy Ve, che occupa il settore orientale della costa. Bonus per chi visita i granelli dorati di quest’ultima isola è il colossale spettacolo della barriera corallina che costeggia, seguendone fedelmente sporgenze e rientranze, l’intero perimetro di Nosy Ve.

Scambiando qualche parola in malagasy, la lingua ufficiale del posto, ci si organizza facilmente per partire alla scoperta di isolotti disabitati e lemuri dagli occhi furbetti e le dita affusolate che insieme a tante altre specie animali inedite in altri angoli della terra, ma particolarmente diffuse in tutta la superficie del Madagascar, possono essere avvistati ed avvicinati, sotto la supervisione di guide turistiche e personale di tour guidati.

Un passo nella regione meno ‘selvaggia’ di Madagascar, invece, e ci si ritrova dinanzi alla decine e decine di scalini che costituiscono la capitale, dove ci si riunisce in massa, ogni venerdì, per un appuntamento speciale.

lemuri-visitare-il-Madagascar

Basta chiedere in giro e chiunque vi saprà dire, con un sorrisone stampato sulle labbra, che le centinaia di bancarelle e stand ben allineate lungo l’Avenue de l’Indipendence altro non sono che il tradizionale ‘zoma’, il mercato a cielo aperto di proporzioni colossali che ogni giorno viene allestito per la gioia di turisti e non, ma che, proprio agli albori del week-end, si espande fino a diventare il più grande punto d’incontro di tutto il Madagascar.

Oggetti in rafia, manufatti tipici dell’artigianato locale e pezzi unici, come il cosiddetto ‘solitaire’, un gioco di sfere ricavate da un alveo di legno, tutti venduti a prezzi più che ragionevoli, permetteranno a chiunque di portare sempre con sé un po’ di Madagascar, per non dimenticare mai questa terra piena di sorprese!

E per finire, chi non ricorda il famosissimo film d’animazione chiamato proprio “Madagascar“, con protagonisti i simpaticissimi lemuri e i più popolari animali delle foreste della Grande Isola. Per chi non lo conoscesse, vi invito a guardare questo video, tormentone di qualche anno fa!

Foto di ucumari e verival



, , , , , ,

By  -        
Turistagratis è un comparatore di ricerca voli lowcost e hotel. Inoltre ci teniamo a darvi ogni giorno informazioni utili e articoli su destinazioni turistiche e consigli di viaggio, per farvi viaggiare in modo economico e del tutto sicuro.



  • Angelo

    Il paradiso esiste..il Madagascar è la prova..posto da favola. Se vi interessa ho trovato una sistemazione niente male grazie a questo sito. http: // www. prontohotel . it / mdg /

Non perderti nemmeno un articolo

Vuoi restare sempre informato sulle ultime offerte e notizie per viaggiare lowcost?
Iscriviti Gratis alla nostra newsletter: