I colori della Francia: Aquitania tra vigneti boschi e archeologia

10 Gen , 2012  

visitare aquitania francia

Da sempre ritenuta tappa fondamentale del turismo europeo e internazionale, la regione dell’Aquitania a circa un centinaio di km da Bordeaux è una delle zone più frequentate della Francia, anche se alquanto trascurata dai viaggiatori nostrani.



Estesa quasi quanto l’Umbria, la regione dell’ Aquitania presenta peculiarità diverse a seconda della zona all’interno della quale ci si muove, passando dai vigneti purpurei del sud alle colline calcaree del centro fino a toccare boschi e foreste ombreggiate della porzione più settentrionale.

È qui che si trova Périgord, senza alcune difficoltà vista la mancanza di interventi eccessivamente invasivi da parte dell’uomo nei confronti del quasi intatto ambiente naturale delle campagne. Il centro abitato presenta ancora le caratteristiche ‘bastides’, non scalfite dal passare dei secoli, che durante il medioevo punteggiavano il paesaggio insieme ai siti trogloditici e alle grotte ricoperte di incisioni rupestri antiche di 15.000 anni ed oltre, tuttora ammirabili in ogni momento dell’anno.

Incantevole come solo la terra francese può esserla, la regione dell’ Aquitania vanta anche una maestosa cattedrale del XII secolo, annessa al capoluogo di Perigueux, a sua volta modellato dal pigro e serpeggiante corso di fiumi come il Dordogna (che da’ il nome al dipartimento intero), il Vezere, l’ Isla e la Dronne.

Piccolo fiore all’occhiello, immerso nel verde-giallognolo delle campagne e tra le stradine fatte di selciato che costituiscono le uniche vie di comunicazione tra i diversi paesini rurali, si trovano i cosiddetti ‘Giardini dell’Immaginario’ : una creazione dell’artista Kathryn Gustafsanguru dell’architettura contemporanea, che sfrutta corsi d’acqua e vegetazione locale per creare giochi di linee e forme che sottolineano il magico connubio tra uomo e natura che sembra cullare il luogo da sempre.

A soli 15 km di macchina dal centro abitato, infine, c’è Montignac. Anticamente capitale dell’ Aquitania, attualmente è divenuta celebre per la presenza della ‘Cappella Sistina della Preistoria’, alias la Grotta di Lascaux. Per gli amanti dell’arte, inoltre, verso est ma databile a centinaia di anni di distanza, imperdibile la struttura completa dell’ abbazia fortificata di Saint-Amand-de-Coly, risalente agli anni 1000, una delle più antiche di Francia.

Foto di Panoramas



, , , , , , , , , ,

By  -        
Turistagratis è un comparatore di ricerca voli lowcost e hotel. Inoltre ci teniamo a darvi ogni giorno informazioni utili e articoli su destinazioni turistiche e consigli di viaggio, per farvi viaggiare in modo economico e del tutto sicuro.



Non perderti nemmeno un articolo

Vuoi restare sempre informato sulle ultime offerte e notizie per viaggiare lowcost?
Iscriviti Gratis alla nostra newsletter: