Ryanair Cash Passport: caduta di stile low cost

30 Nov , 2011  

Ryanair Cash Passport

Ad un giorno dall’entrata in vigore della carta di credito Ryanair, la Ryanair Cash Passport, ci sembra più che doveroso fare qualche precisazione su uno degli stravolgimenti più grandi degli ultimi anni per la compagnia irlandese, che a detta di molti segna una caduta di stile da parte di quella che da molti è considerata la compagnia aerea low-cost leader in Europa, per la fama che ha da sempre grazie ai suoi bassissimi prezzi sui voli in tutto il vecchio continente.



Come anche gia citato in un precedente articolo, “Come prenotare un volo e risparmiare con Ryanair“, uno dei modi per risparmiare sulle commissioni di prenotazione voli ryanair, è (almeno fino al 1 dicembre 2011) prenotare tramite carta di credito mastercard prepagata, tipo quella messa a disposizione da paypal.

Bene, da domani la compagnia irlandese cambia tutto ed “impone” a tutti i viaggiatori che non intendano pagare commissioni sui voli prenotati (6 euro per voli internazionali, 7,26 euro per tutti i voli nazionali), di dotarsi di una carta di credito messa a disposizione proprio dalla compagnia aerea in questione, chiamata Ryanair Cash Passport. Vediamo più da vicino quali sono le caratteristiche di questa carta:

  • Il rilascio della stessa carta di credito ha un costo di ben 10 euro;
  • Per ogni ricarica sulla carta Ryanair inserisce una commissione di ben 3 euro (nemmeno le banche arrivano a tanto);
  • La ricarica minima che si può effettuare è di 175 euro più i 3 euro che ricordavamo prima, mi sembra un pò esagerato per “tener in vita” una carta di credito che si userà in media 1-2 volte l’anno.
  • Se per 6 mesi la carta di credito non venisse utilizzata, per i mesi successivi si pagherebbe una penale di 3 euro al mese.
  • Per “usufruire” di questa Ryanair Cash Passport, c’è bisogno del passaporto, documento che la maggior parte dei viaggiatori Ryanair non hanno e che per averlo ci sono costi e tempi non da poco.
  • Se vi lamentate delle commissioni della vostra banca sentite questa. Per prelievo di contante in un’istituto bancario o agenzie di cambio c’è una commissione di 6 euro, mentre presso gli sportelli automatici, ATM, del vostro paese è di 2 euro o di 5 euro per gli ATM fuori nazione.
  • L’importo ricaricato sulla carta sarà disponibile solo dopo 24 ore, quindi se ne avrete urgente bisogno, dovrete far affidamento sul vecchio contante, ma se dovete prenotare un volo all’ultimo momento, a questo punto o lo perdete o decidete di rispolverare le vecchie carte di credito.
  • E per finire l’ultima “genialata”, un’ ulteriore commissione di 15 euro che vi sarà addebitata per saldo negativo, quindi attenzione a finire tutti i soldi sulla vostra bella Ryanair Cash Passport.
In conclusione, a conti fatti, vi dico che è meglio utilizzare le vecchie carte di credito bancarie o prepagate che avete usato fino adesso, anche se pagherete una commissione di 6 o 7 euro a seconda della tratta, nell’arco di un anno avrete risparmiato sicuramente parecchi soldi, tenendo conto solo delle spese di mantenimento della carta. Penso quindi, che o Ryanair ritorna alla vecchia politica di prezzi e benefici sulle commissioni o inizierà a perdere un bel po di clienti.

Aggiornamento: Attraverso uno studio della questione Ryanair Cash Passport, si è scoperti che la carta in questione in Italia potrebbe essere illegale. Da non perdere l’approfondimento che spiega anche come fermare la carta Ryanair.

Questo post è stato scritto in concomitanza con altri importanti blogger del settore viaggi, come forma di protesta alla politica interna aziendale di Ryanair sempre meno low-cost!



, , ,

By  -        
Turistagratis è un comparatore di ricerca voli lowcost e hotel. Inoltre ci teniamo a darvi ogni giorno informazioni utili e articoli su destinazioni turistiche e consigli di viaggio, per farvi viaggiare in modo economico e del tutto sicuro.



  • Articolo molto utile ed esaustivo ! Ryan Air ha fatto una mossa commerciale poco abile che la penalizzerà molto, a mio parere. Ci sono troppe spese, troppi vincoli ed anche l'obbligo del passaporto mi sembra poco azzeccato , dato che Ryan Air si utilizza soprattutto nelle rotte europee.

  • Inserisci qui il testo!

  • Federico

    Scusate ma sul sito Ryanair (http://www.ryanair.com/it/termini-e-condizioni#regulations-tableoffees) dice: Spese amministrative:Questo supplemento è applicato per passeggero/per tratta e si riferisce ai costi connessi al sistema di prenotazione Ryanair. Non verrá applicata nessuna spesa amministrativa per i biglietti acquistati con carta prepagata Mastercard (eccetto MasterCard Prepagata UK) e Ryanair Cash Passport (residenti del Regno Unito).

  • Federico
  • manu

    QUINDI NON ACCETTANO PIU LA CARTA D IDENTITA???????

    • La carta di credito ryanair inerisce i pagamenti sul sito per l'acquisto dei biglietti aerei, per tutte le altre procedure la carta d'identità è sempre accettata!

  • uhm

    un’istituto bancario

  • Quasi, ma un istituto bancario ti assicuro che ha meno spese di mantenimento e gestione per le sue carte di credito 😉

  • SallySPECTRE

    Che poracci proprio.

  • alex

    non vi obbliga nessuno ad usare la nuova carta di credito ryanair, usate le altre carte di credito o cambiate compagnia aerea, fate bene i conti con un viaggio di due persone a/r si risparmiano 24€ penso sufficienti per le spese di gestione della carta….

  • giuse

    la cosa più vile è che non ha ancora aggiornato il sito.. guardate qua.. http://www.ryanair.com/it/domande/perche-quando-s

  • Ryanairero

    O forse è che questa notizia non è vera…. perche vuole provocare a Ryanair?. Non so con quale intenzione. Io non ho sentito niente di queste notizie ed uso spesso la Ryanair.

  • hahaha provocare la Ryanair.. scusami ma questa mi fa ridere.. per quale assurdo motivo dovrebbe provocare? Tra l'altro stai mettendo in dubbio il lavoro di persone serie che scrivono su questo sito!
    Anche io uso spesso la ryanair e ti posso assicurare che questa notizia è verissima.
    Ora ti allego 2 link che forse ti faranno render conto della verità della cosa: ho provato a prenotare a caso un volo a/r da Pisa per Malta.. Prezzo base 60,98€, mentre pagando con qualsiasi carta che non sia Ryanair Cash Passport la spesa è di 72,98€ (tasse amministrative 6€ per tratta) . e
    Se ancora sei incredulo, ti posso solamente consigliare di provare tu stesso.. 😉 beh, aspetterò tue notizie 🙂

    • Aspetta, 6 euro all'andata ed altri 6 euro al ritorno??? Ma questa è TRUFFA!!!

      • si, esatto, hai capito bene.. 6€ a tratta se non possiedi la cash passport. Beh, se poi, come me, ti ritrovi ad aver acquistato una carta con circuito mastercard (perché era l'unica con la quale non si pagavano spese amministrative) il giorno prima che la Ryanair annunciasse la notizia della Cash Passport, allora lo sdegno è doppio! altri 5€ buttati via….

  • Chiara

    Premessa: se fai talmente tanti viaggi ryanair è meglio spendere questi -tanti- soldi piuttosto che le spropositate e (secondo me) anche illegali commissioni per tratta/per persona.
    Il problema per me è un altro: ho provato diverse volte ad acquistarla e, alla fine, dopo aver immesso tutti i dati, mi dà un errore e non va a buon fine l'acquisto.. e ovviamente nessuno risponde alla domanda inoltrata su form del sito…
    se qualcuno l'ha acquistata può darmi un feedback per favore???

    • si Chiara, hai perfettamente ragione, ma i problemi sono "nascosti". Ti sarai accorta, provando a prenotare, che l'importo minimo da inserire è 175€, ma giustamente il cliente potrebbe chiedersi: ma perché se un volo mi costa 30€ ne devo caricare 6 volte tanto, ma va bene, il cliente decide di caricarli (quindi diventano 185€), tanto pensa che prima o poi li userà per altri viaggi. Qui entra in gioco il discorso che fai tu per quanto riguarda i viaggi frequenti; ma chi non viaggia frequentemente, si vedrà scalare 3€ dopo 6 mesi, per ogni mese in cui non viaggerà, e allora o occorre effettuare un viaggio almeno ogni 6 mesi, o se si viaggia una volta all'anno, la cash passport non conviene più (e non ho menzionato le commissioni varie, che sono cifre, a mio parere, fin troppo elevate!).
      Continuando con il discorso dell'acquisto della carta, arrivati al passo successivo, "ovviamente", la ryanair richiede di inserire i dati del (udite udite) PASSAPORTO (cosa che, acquistando la carta per i residenti UK, non esiste!) e chi di noi non ha un passaporto… PRESENTE! Come penso tanti utenti che leggeranno questo post. E ancora un altro inghippo made by Ryanair.. Non bastava inserire i dati della ID Card? Mah, lo sconcerto mi assale..

      Detto questo, arrivo al tuo problema, e mi scuso per esser stata così prolissa.
      Purtroppo non ho potuto effettuare una prova direttamente, perché credo proprio che non l'acquisterò mai. Ad ogni modo, prima soluzione: prova a cambiare browser. Quale browser hai usato, per curiosità? In teoria il loro sito è supportato da Internet Explorer (dalla versione 6 in su), se hai usato Internet Explorer prova invece ad usare Google Chrome o vicecersa. Seconda cosa, puoi scrivere l'errore che ti compare?

    • marcello

      VERGOGNOSO……. anche io sto provando da 2 giorni ad acquistare la cash passport ryanair…. sempre la stessa risposta “Al momento è impossibile continuare la registrazione online della Carta Ryanair Cash Passport. Visita la pagina www . cashpassport . com/ryanair ho provato con carte diverse: nulla da fare. E’ una presa in giro, viaggio tutte le settimane con ryanair e di trucchetti da parte loro per raccimolare euro ne ho visti molti, questo è un altro tentativo, per altro riuscitissimo, per farci pagare le commissioni

      • Ciao Marcello, purtroppo non sei l'unico ad avere di questi problemi, anche altri utenti e lo stesso staff di TuristaGratis ha notato queste lacune da parte di Ryanair, per adesso l'unico "trucco" per risparmiare i 6 euro almeno per una tratta è prenotare a/r separatamente. Questa carta comunque è del tutto illegale qui in Italia e tramite l'antitrust si sta vedendo di far qualcosa. Se ancora non lo hai letto ti mando all'articolo in questione http://turistagratis.com/2011/12/19/ryanair-cash-

  • Anna

    Spese amministrative:Questo supplemento è applicato per passeggero/per tratta e si riferisce ai costi connessi al sistema di prenotazione Ryanair. Non verrá applicata nessuna spesa amministrativa per i biglietti acquistati con carta prepagata Mastercard ad esclusione dei residenti in UK e Italia). I residenti in UK e Italia eviteranno le spese amministriative acquistando con Ryanair Cash Passport .

    Chi è residente in italia paga i 6 euro, anche se ha una mastercard!

  • lele

    sono 6 € se prenoti voli all'estero e circa 7,5 € se prenoti tratte in Italia…alla fine la carta è utile se prenoti voli all'ultimo secondo mentre se prenoti in tempo cè sempre un risparmio!!!sono d'accordo con @patrizia anananis che la mossa effettuata da ryanari porterà a volare con altri vettori e l'indotto dell'aeroporti in genere caleà qualcosina atra un anno….mossa non tanto azzeccata!!!

  • Kikko

    C'è un'ulteriore domanda … ma una volta riuscito ad ottenere la carta … potrò continuare a prenotare i voli anche per i miei parenti? Io credo di sì … tra l'altro mi viene in mente che io ho il passaporto scaduto da qualche mese e non mi va di spendere 80 euro per rifarlo visto che non ho in programma viaggi in località dove è richiesto … posso inserire il codice del passaporto scaduto?

    • Ciao Kikko, andando per ordine ti dico che se ottieni la carta puoi tranquillamente prenotare anche per i tuoi parenti ed amici. Per il discorso passaporto invece è richiesto un documento valido, quindi se il tuo è scaduto purtroppo lo dovresti rinnovare!

    • Neppure secondo me puoi usare il passaporto scaduto. Il "problema" credo sarebbe legato alla legge antiriciclaggio, (per la paypal prepagata che ho acquistato non molto tempo fa, mi hanno chiesto di tutto, ci mancava solo che mi chiedessero cosa mangio di solito a pranzo..) penso quindi che facciano dei controlli sulla veridicità dei dati inseriti.
      Ho sentito in giro che molti stanno avendo problemi per richiedere la carta (proprio come @Chiara) sia per una questione legata al browser utilizzato, sia perché non si capisce bene cosa inserire come codice MRZ, dal momento che i caratteri '<' '>' non è possibile inserirli..facendo un copia incolla e mettendoli comunque, la cosa non cambia, il problema resta e l'acquisto risulta impossibile. Sembrerebbe quindi un problema del sito/sicurezza. Il mio consiglio è quello di riprovare, per prima cosa disabilitando il blocco pop-up dal browser, poi provando a riportare nel campo MRZ esattamente tutti i simboli, numeri e lettere che compaiono nel corrispondente campo sul passaporto, se non va neppure così, riprovate inserendo nel campo MRZ solo i numeri e lettere, esclusi i simboli che non si riesce ad inserire.
      Inoltre
      CONSIGLIO LOW COST PER TUTTI: spulciando sul sito Ryanair, tra i capcha e le pubblicità in ogni angolo, mi sono resa conto che c'è un modo per non pagare i 6€! Ciò vale solo per le partenze che non siano da Italia o UK. Ad esempio, se devo fare un viaggio andata-ritorno (come nel commento sopra) Pisa-Malta, prenoterò non un unico viaggio a/r, bensì due viaggi separati: uno Pisa->Malta (in cui dovrò per forza pagare i 6€ di tasse), l'altro Malta->Pisa (in cui basterà utilizzare al momento del pagamento una Mastercard Prepagata e i 6€ voilà, come per magia spariscono..! 😉
      INOLTRE: per chi ha effettuato acquisti entro il 5 dicembre (credo anche il 6) utilizzando una Mastercard prepagata, potrà richiedere il RIMBORSO della TASSA AMMINISTRATIVA pagata, in quanto le condizioni generali della Ryanair non erano ancora cambiate in tale data!
      Spero di esservi stata in qualche modo d'aiuto. 🙂

      • Domenico

        io ho avuto lo stesso problema di Chiara.
        a proposito su che forum hai scritto tu Chiara?
        non sono riuscito a trovare notizie a riguardo 🙁

  • cosmin

    ciao ragazzi mi aggiornate se riuscite ad acquistare questa benedetta carta… altrimenti non vale la pena farmi il passaportoo!!! grazie

  • June

    Altra truffa sono i Voucher Ryanair, si prendono 5€ di commissione, l'email regalo non arriva nemmeno al destinatario (come invece detto sul sito), e il buono non va utilizzato in parte altrimenti il resto se lo fregano loro. Ladri!

  • stefano a

    Ciao a tutti.
    L’introduzione di questa carta viola palesemente la normativa italiana in particolare gli articolo 3 commi 3 e 4 del decreto legislativo 11/2010 che prevedono che: il beneficiario di una somma di denaro può ridurre il prezzo a cui vende un bene o un servizio se il cliente utilizza un determinato strumento di pagamento, MA NON PUO’ applicare spese aggiuntive a carico di chi ne utilizza uno diverso.
    Quindi ben potrebbe Ryanair fare uno sconto a chi utilizza la Ryanair Cash Passport ma non applicare delle maggiorazioni di spesa per chi utilizza un altro sistema. Io ho già inviato una segnalazione all’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (antitrust):
    agcm.it/component/content/article/5782.html
    Inoltre ho scritto a Ryanair facendo presente che la carta viola la normativa italiana a questi indirizzi: ryanair@cbopr.com; corriganm@ryanair.com; mcnamaras@ryanair.com

    Poco fa mi hanno risposto come segue:

    Salve Stefano,

    La ringrazio per la sua email.

    STiamo cercando di risolvere il problema.

    Buona giornata

    Melisa

    Infine volevo farvi notare che la carta non è per niente conveniente (anzi una grossa fregatura) costa piu’ del doppio delle altre prepagate con condizioni molto particolarmente svantaggiose: altroconsumo.it/soldi/carte-di-credito/news/…

    Vi chiedo di inviare le segnalazioni all’antitrust ed anche a Ryanair

    • lò_artista

      scusami tanto , anche io ho voluto denunciare alla Ryanair, che la card non rispetta la normativa italiana e che inoltre costa il doppio della normale carta di credito, ma in tutta sincerità non credo che faccia differenza, in italia si parla tanto che siamo in crisi,ma tutti continuano a spendere e a spandere, per questo l'italia diventa sempre la cavia per tanti trampolini di lancio, peccato che gli italiani fanno tutti gli spacconi ,ma in realtà rimaniamo poveri fuori e purtroppo anche dentro

  • Martino

    Viaggio spesso con loro ….. e se faccio il passaporto (82 Euro e passa) e non riesco a fare la carta di credito come dice qualcuno su, o meglio, chissà se e quando mi arriva, che faccio ??? spendo soldi e soldi inutilemnte per loro senza contare che forse fra qualche mese non cambiano idea, fanno un'altra carta oppure i voli costano di più o si inventano qualche altra diavoleria… ve lo ricordate che nel giro di pochi anni siam passati da poste pay a mastercard recharge e adesso quest'altra.
    Secondo me è solo un modo per tenerci vincolati a loro e pian piano tirano sempre di più cosi poi ti riesce difficile passare ad un'altra compagnia quando hai già speso soldi tra passaporo e carta. Pazzesco …. basta*** !!! Chiaramente il Paese dei balocchi(Italia) lascia fare.Grazie antitrust, unione consumatori e legge italiana

    • Martino purtroppo le cose stanno così, abbiamo scritto una bella mail all'antitrust, anche perchè queste "strategie" marketing in Italia parrebbe illegale. Vi faremo sapere ulteriori svolgimenti!

  • Istvan

    Anch'io non riesco proprio ad ottenerla questa c.c. e non so perchè! … Ho provato ben 12 volte, da PC diversi. Mi dice che la transazione è conclusa ma al momento è impossibile continuare la registrazione online della Carta Ryanair Cash Passport. Visita la pagina http://www.cashpassport.com/ryanair … insomma, è una cosa tragica. Ho chiesto spiegazioni e mi hanno mandato le istruzioni per farla manualmente: ci spedisca copia del passaporto, dello stipendio, del suo C/C, certificato di residenza, E/C, bolletta della luce, del gas etc …
    Insomma, sono dei pazzoidi!

  • purtroppo anche con le commissioni ryanair resta la più economica (quasi sempre)

    il problema è che i viaggi aerei stanno aumentando continuamente da qualche anno, forse per via del prezzo del petrolio

    • si principalmente l'aumento dei prezzi aerei è da collegare a quello del petrolio, anche se in questa crisi economica anche i vari stati hanno aumentato indirettamente le spese aeroportuali nei confronti delle compagnie aeree…..e a farci le spese siamo sempre noi consumatori!

  • Antonio

    Ciao a tutti,
    a mio modesto avviso dovrebbe intervenire al più presto l'Antitrust, non è assolutamente giusta questa politica commerciale…

  • francesco

    alcune precisazioni:
    il nuvo regolamento non è in vigore dal 1 dicembre ma entrerà in vigore dal 21 gennaio.
    il passaporto serve solo per richiedere la passport card non sarà obbligatorio per volare con ryanair. Infine, i costi della carta si ammortizzano se si viaggia con una certa frequenza con ryanair, altrimenti non vale la pena. meglio usare le normali carte di credito. Io faccio mediamente 20 viaggi l'anno per cui risparmio circa 250 euro. non mi sembra poco. Per chi fa almeno 4 viaggi l'anno già conviene. Quanto all'antitrust, perchè non è intervenuta quando per risparmiare bisognava avere visa electron, poi mastercard prepaid? credo che non interverrà neppure adesso…

    • Ciao Francesco! Ma dove hai letto che il nuovo regolamento entra in vigore dal 21 gennaio? Te lo chiedo perché in tal caso si potrebbe chiedere il rimborso delle spese amministrative.. ma a me risulta, come ho scritto in un precedente commento, che, per chi ha prenotato dei voli dall'1 dicembre al 5-6 dicembre, c'è ancora la possibilità di chiedere il rimborso delle spese amministrative, in quanto nella pagina ufficiale del regolamento ryanair (ovvero questa: http://www.ryanair.com/it/termini-e-condizioni#re… in tali date ancora non risultavano aggiornate le tariffe.. i rimborsi richiesti dal 6 in poi, sono stati tutti allegramente respinti..! Segno che il regolamento è entrato in vigore a tutti gli effetti intorno al 6-7 dicembre.
      Per quanto riguarda la questione del passaporto, è vero, serve solo per richiedere la carta, ma è una cosa alquanto futile, e dimostra, ancora una volta, le forti disparità di trattamento dei clienti ryanair nei diversi paesi europei: oltre ad applicare queste tasse extra esclusivamente per chi parte dall'Italia e dalla Gran Bretagna, per i cittadini inglesi, richiedere la cash passport è molto più semplice in quanto basta inserire i propri dati personali, senza specificare alcun passaporto! Ok, per chi ha il passaporto va bene, ma per chi non ce l'ha e sa di non dover fare viaggi extraeuropei, fare un passaporto apposta per richiedere la cash passport sarebbe assurdo! E quindi, gira e rigira, morale della favola, noi italiani siamo quelli che vengono sempre e comunque trattati peggio..e non è giusto! Siamo in Europa, la legge deve essere uguale per tutti!
      Per quanto riguarda la convenienza che si ha in caso di viaggi frequenti, ne abbiamo già discusso in qualche commento precedente.. ma, ripeto, per chi fa 2-3 viaggi l'anno a conti fatti l'impresa non vale assolutamente la spesa, quindi hai perfettamente ragione!
      Infine, se l'antitrust interverrà, a mio parere si risolverà tutto col pagamento di una sanzione da parte della ryanair..peccato però che ho proprio la tua stessa impressione, ovvero che nulla cambierà in ogni caso.. E questo articolo ne è la prova: http://tg24.sky.it/tg24/economia/2011/07/04/multe… la ryanair si è trovata a pagare pesanti sanzioni, ma la politica commerciale non è affatto cambiata..

  • Gabriele

    Secondo la legislazione italiana allora i metodi di ryanair erano illegali anche quando la gratuità del pagamento si aveva solo con mastercard prepagata, o prima ancora con visa.
    Nessuno si lamentava perchè in fondo procurarsi una prepagata mastercard è facilissimo, spero che adesso con molte segnalazioni prendano in seria considerazione la questione.

  • Mascioli

    Veramente io ho appena prenotato un volo pisa – gran canaria con una postepay gift (ricaricabile mastercard) e non mi è stato addebitato niente, come al solito…

  • Jack Sparrow

    Questions:
    1) ma è possibile acquistare la ryanair cash passport avendo solo la carta d'identità, e non il passaporto?
    2) è possibile ricaricare la suddetta carta mediante altre carte di credito prepagate, non collegate ad un conto corrente?

    Ryanair è molto vaga sull'argomento, non solo sul sito, ma anche su una risposta via mail che hanno inviato ad un mio quesito (nella quale hanno fatto copia/incolla dalle poco esaustive informazione riportate sul sito)

    • No purtroppo è obbligatorio essere in possesso anche del passaporto. Riguardo la ricarica che io sappia essendo comunque una prepagata mastercard può essere ricaricata anche presso i punti vendita Lottomatica (come i tabacchini).

  • gianluca

    Provate ad prenotare 2 voli diversi andata e ritorno, a me per il ritorno dalla spagna che ho pagato con mastercard prepagata non hanno addebitato commissioni!

  • valentina

    ragazzi volevo sapere se questa tassa amministrativa di 6 o 7 euro è compresa nel prezzo finale del biglietto.. oppure bisogna pagarla nel momento in cui si fa il check in on line?

    • Ciao Valentina, la tassa amministrativa si paga sempre alla fine della procedura d’acquisto del biglietto, mentre il check-in online è sempre gratuito!

  • Sacha Cocchi

    A parte che basta la carta d’identità e sul sito è scritto chiaro, la ricarica si può effettuare credo in tutti punti lottomatica, poi scusate se per 6 mesi non la utilizzate per i voli comprateci quello che pare anche una cosa da 2 euro e così non pagherete penali di inattività, non mi sembrano cose scandalose….

  • Etta

    sono tutte stupidaggini:
    -i 10 euro iniziali ti vengono scalati con un vaucher per il primo volo
    -la penale si paga SOLO per inattività di 6 mesi
    -se leggi bene, la carta ryanair la puoi usare anche per fare la spesa: come fai a non usarla per 6 mesi?? io l’ho usata molto su internet per acquisti sicuri (trenitalia ad esempio, e i biglietti dei teatri)
    -non è VERO che ci vuole solo il PASSAPORTO per ottenere la carta: io l’ho ottenuta con la CARTA D’IDENTITA’
    -il problema VERO e GRANDE è che la commissione europea per la concorrenza (credo) ha imposto a ryanair la tassa anche sulla sua carta-sigh- e così pagheremo da dicembre ben 10 euro di più a volo

Non perderti nemmeno un articolo

Vuoi restare sempre informato sulle ultime offerte e notizie per viaggiare lowcost?
Iscriviti Gratis alla nostra newsletter: